Liverpool, Salah e Henderson papà 9 mesi dopo l'impresa contro il Barcellona

Champions League

A distanza di 9 mesi esatti dal "miracolo di Anfield", con la pazzesca rimonta in semifinale di Champions contro il Barcellona, Salah e capitan Henderson accolgono i nuovi nati. A ironizzare sulla tempistica del concepimento sono gli stessi compagni di squadra: "Assist di Origi"

Due figli di una vittoria, nel vero senso della parola. Se la notizia delle nascite quasi “in contemporanea” dei figli di Salah e di capitan Henderson sembra una pura coincidenza, a far sorridere è il malizioso calcolo fatto da qualche compagno di squadra, pronto a sottolineare come i pargoli siano arrivati esattamente a nove mesi di distanza dalla storica impresa dei Reds contro il Barcellona, con quel 4-0 nella semifinale di ritorno di Champions che – ribaltando il 3-0 dell’andata – spalancò alla squadra di Klopp le porte della finale, poi vinta contro il Tottenham. Come a dire: quella notte c’è chi ha festeggiato in famiglia…

Il "miracolo di Anfield"

Era il 7 maggio 2019 quando, come detto, un Liverpool privo di due terzi del suo super-attacco veniva chiamato a un’impresa sulla carta impossibile, nonostante la spinta di Anfield: rimontare 3 gol al Barcellona di Messi, senza Firmino e senza Salah, sostituiti da Origi e Shaqiri. Proprio Origi diventerà l’eroe della serata con due gol (uno in apertura e poi quello del 4-0), tanto che Milner, retwittando la notizia della paternità di Henderson, ha commentato con un “assist di Origi”.
 

Le nascite a 9 mesi esatti di distanza, insomma, non sono sfuggite a nessuno, e i commenti divertiti danno ulteriormente l’idea dell’aria che tira nello spogliatoio del Liverpool, dominatore del campionato e ormai vicinissimo al titolo in Premier. Che presto verrà festeggiato da due piccoli tifosi in più, figli di un’impresa.

1147635992
1147635992
1149688447
1149688447

I più letti