Napoli-Barcellona, tutto quello che c'è da sapere sugli ottavi di Champions League

Champions League

Gli azzurri sono pronti alla super sfida del San Paolo che li metterà di fronte ai blaugrana: tutte le statistiche e le curiosità della gara d'andata degli ottavi di finale di Champions League

NAPOLI-BARCELLONA LIVE

Quanto e a che ora si gioca Napoli-Barcellona?

La partita tra Napoli e Barcellona, valida per l'andata degli ottavi di finale della Champions League, si disputerà martedì 25 febbraio allo stadio San Paolo di Napoli con fischio d'inizio alle 21:00.

Dove è possibile guardare Napoli-Barcellona?

La sfida tra Napoli e Barcellona (clicca qui per le probabili formazioni) sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252. La telecronaca sarà di Fabio Caressa con il commento tecnico di Giuseppe Bergomi.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Napoli e Barcellona si scontrano per la prima volta in un confronto ufficiale. Gli azzurri sono stati eliminati nelle due precedenti sfide a eliminazione diretta contro squadre spagnole, entrambe le volte contro il Real Madrid (Coppa dei Campioni 1987-88 e Champions League 2016-17). L'ultima vittoria del Barcellona contro squadre italiane nella fase a eliminazione diretta di Champions League è arrivata nell'aprile 2006, vincendo 1-0 sul Milan nel quale giocava Gennaro Gattuso, attuale allenatore del Napoli. Da allora i Blaugrana non hanno vinto nessuno dei cinque incontri esterni in Italia (1 pareggio e 4 sconfitte). Il Barcellona ha superato gli ottavi di finale per 12 stagioni consecutive, la striscia più lunga nella storia del torneo. L'ultima squadra a fermare il Barça prima dei quarti è stato il Liverpool nella stagione 2006-07

Qual è lo stato di forma tra le due squadre?

Il Napoli viene da 7 partite interne senza sconfitte (5 vittorie e 2 pareggi) nelle ultime 20 gare di Champions League al San Paolo non ha trovato la rete in una sola occasione (0-0 contro la Dinamo Kiev). Di contro il Barcellona sarà guidato da Quique Setien, alla sua prima gara della carriera nella massima competizione europea. L'ultimo allenatore a debuttare durante una fase a eliminazione diretta fu Craig Shakespeare, che vinse 2-0 contro il Siviglia nel marzo 2017 alla guida del Leicester. Il Barcellona però ha vinto soltanto una delle ultime 8 trasferte nella fase a eliminazione diretta della Champions (0-1 sul Manchester United nell'aprile 2017).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Gattuso si dovrebbe affidare al centro dell'attacco a Dries Mertens. Il belga ha preso parte attiva al 50% dei gol del Napoli in Champions dal 2016-17 a oggi, grazie alle sue 15 reti e 6 assist (21 sui 42 gol totali). In questa edizione ha già raggiunto il suo miglior score, che è quello di 5 reti nella stagione 2016-17. Di contro, Leo Messi con 2 gol in 5 partite ha realizzato il suo record negativo negli ultimi 10 anni durante la fase a gironi. Inoltre la sua unica rete in carriera sul suolo italiano risale alla finale del 2009 contro il Manchester United disputata a Roma. Nelle sue successive 5 presenze è sempre rimasto a secco, sia di gol che di assist.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche