Ceferin sulla Final 8 in Champions League ed Europa League: "Non credo la ripeteremo"

uefa

Il presidente della Uefa ha parlato ai microfoni dell'Afp di Lisbona del format adottato in questa stagione per concludere le competizioni europee: "Sarebbe interessante ripeterlo, ma credo sia impossibile organizzare un torneo di due settimane a maggio", ha risposto a chi gli chiedeva se le Final 8 sarebbero state riproposte in futuro

SIVIGLIA-MAN UNITED LIVE

In questo strano agosto monopolizzato dalla Champions League e dall’Europa League, i club europei stanno sperimentando per la prima volta la Final 8. Da una parte il mini torneo tra le grandi d’Europa a Lisbona, dall’altra un altro mini torneo per concludere la seconda coppa continentale, in Germania. Addio alla doppia sfida andata e ritorno e scontri diretti dai quarti in avanti. Una formula necessaria per concludere le competizioni dopo lo stop per la pandemia da Coronavirus, ma che, secondo quanto affermato dal presidente Uefa Aleksander Ceferin, difficilmente potrà ripresentarsi in futuro. "Non credo che potremo farlo – ha ammesso il numero uno del calcio europeo all'Afp di Lisbona -. Il calendario è troppo fitto: difficile piazzare un torneo in una o due settimane nel mese di maggio. Credo che sia impossibile". E così il format sembra destinato a restare un'eccezione in questa stagione maledetta. Almeno a breve termine. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche