Lipsia in semifinale, Nagelsmann il più giovane a riuscirci in Champions: "E ora il Psg"

lipsia

A 33 anni e 26 giorni l’allenatore del Lipsia diventa il più giovane a raggiungere una semifinale di Champions League. "Quando arrivi in semifinale, poi vuoi anche la finale. Psg pieno di stelle, sarà dura"

LIPSIA-ATLETICO 2-1: GOL E HIGHLIGHTS

Prosegue la favola del Lipsia di Julian Nagelsmann in Champions League. L’allenatore tedesco, a 33 anni e 21 giorni, è entrato nella storia della competizione, diventando il più giovane a raggiungere la semifinale. Battuti tutti i precedenti grandi allenatori della storia della Champions che avevano portato da giovanissimi una loro squadra a giocarsi la finale, da Guardiola a Mourinho. A fine partita Nagelsmann è raggiante. "Abbiamo battuto uno dei migliori allenatori al mondo. Siamo felici di essere in semifinale – ha esordito  -. Avevamo le idee chiare: abbiamo giocato bene nel primo tempo, meno nel secondo. Però abbiamo difeso bene e davanti il nostro calcio offensivo ha fatto la differenza".

Sulla sfida al PSG in semifinale

leggi anche

Simeone: "Nessun colpevole, annata durissima"

Ora c’è il Psg di Tuchel, fresco di vittoria in rimonta sull’Atalanta di Gasperini. "Finale? Se arrivi in semifinale, vuoi anche la finale. Ora pensiamo al Paris, non sarà facile contro una squadra con tante star".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche