Atalanta-Ajax 2-2: gol e highlights. Una doppietta di Zapata regala il pari alla Dea

champions
©Getty

Termina con un bellissimo pareggio l’esordio a Bergamo della Dea in Champions. Tante occasioni da una parte e dall'altra a inizio partita, poi alla mezz'ora Tadic sblocca su calcio di rigore. Poco dopo arriva anche il raddoppio dell’Ajax con Traoré, ma l’Atalanta non molla e nella ripresa, in sei minuti, trova il 2-2 con una doppietta di Zapata. La squadra di Gasperini sale a 4 punti nel girone D

ATALANTA-LIVERPOOL LIVE

ATALANTA-AJAX 2-2 (Highlights)

30' rig. Tadic (AJ), 38' Traoré (AJ), 54', 60' Zapata (AT)
 

Un punto che può valere oro. L’Atalanta pareggia 2-2 contro l’Ajax all’esordio casalingo in Champions e difende la seconda posizione nel girone, alla vigilia del doppio impegno con il Liverpool che segnerà un altro passaggio fondamentale per puntare alla qualificazione. Quello contro i lancieri è un punto guadagnato, visto il primo tempo chiuso sotto di due gol – vantaggio di Tadic dagli 11 metri e raddoppio di Traoré -, poi ‘annullato’ dalla strepitosa doppietta di Zapata, sempre più decisivo anche in Europa. Il colombiano rimedia allo svantaggio, prima di testa e poi con un destro potente, in appena sei minuti all’inizio del secondo tempo e fa sognare una straordinaria rimonta agli uomini di Gasperini. Le speranze della Dea di strappare un successo svaniscono sui tentativi di Pasalic e Malinovskyi, ma serve anche uno straordinario Sportiello a evitare la beffa finale degli olandesi. Alla fine esce un 2-2 che accontenta i nerazzurri e il pubblico (da casa), spettatore di una partita bellissima.

L'Ajax scappa via, Zapata fa doppietta e pareggia

Gasperini torna al passato e sceglie Ilicic e Zapata in attacco, con Gomez a supporto. Al centro della difesa c’è Romero, ai lati Toloi e Djimsiti, mentre a centrocampo Freuler sostituisce l’infortunato De Roon. Ten Hag si schiera col suo fedele 4-3-3 e il tridente Antony-Traoré-Neres, con Tadic spostato qualche metro più dietro. Entrambe le squadre partono fortissimo, ma è l’Ajax ad andare più volte alla conclusione. Ci prova prima Antony, poi Tadic con un mancino impreciso da buona posizione. Alla lista si aggiungono subito anche Traoré, sul cui tiro una deviazione rischia di beffare Sportiello, e Mazraoui, coraggioso nel destro al volo dalla distanza che non scende però a sufficienza. La Dea risponde con il destro debole da fuori di Gomez, preludio a due grandi occasioni: Ilicic calcia all’altezza del dischetto e non trova lo specchio, Zapata incrocia e manda a lato. Dopo qualche fallo (e ammonizione) di troppo, la formazione olandese torna a spingere e alla mezz’ora passa in vantaggio. Gosens commette fallo in area su Traoré e, dal dischetto, Tadic spiazza Sportiello. Hateboer spreca una buona opportunità per reagire immediatamente e al 38’ l’Ajax segna anche il raddoppio. Lancio verticale per Neres che scappa via sulla sinistra e appoggia in mezzo, Sportiello non trattiene e Traoré appoggia in rete.

Scoppiettante anche l’avvio di ripresa, con Ilicic che impegna subito Onana su punizione e Sportiello, dall’altra parte, che si oppone con i piedi al tentativo di Schuurs, penetrato in area di rigore. Passano nove giri di orologio dall’inizio del secondo tempo e l’Atalanta riapre la partita. Sul tiro murato di Ilicic, la palla scivola sull’altro lato dove Gomez pennella al centro per il colpo di testa vincente di Zapata. L’attaccante colombiano si scatena e sei minuti dopo trova anche la doppietta: si invola verso la porta in posizione regolare e, con un destro violento, realizza il 2-2. I nerazzurri vogliono completare la rimonta e continuano ad attaccare, costruendo un’altra grande chance con Pasalic. L’ex Chelsea chiude sul primo palo, ma Onana non si fa sorprendere. I lancieri non stanno a guardare e, dopo aver tirato il fiato, tornano ad aggredire nel quarto d’ora finale. Traoré appoggia all’indietro per il movimento a incrociare di Antony che va col piazzato mancino e trova uno strepitoso Sportiello a negargli la gioia del gol. L’ultima chance del match, però, spetta al neo-entrato Malinovskyi che manda alto da buona posizione. L’Atalanta non vince, ma strappa un punto comunque prezioso che fa ben sperare per il passaggio del turno.

TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez (78' Muriel); Ilicic (78' Malinovskyi), Zapata. All. Gasperini
 

AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui (56' Klaiber), Schuurs, Blind, Tagliafico; Klaassen, Tadic, Gravenberch; Antony (93' Labyad), Traoré, Neres (69' Promes). All. Ten Hag

Ammoniti: Traoré (AJ), Klaassen (AJ), Ilicic (AT), Mazraoui (AJ), Djimsiti (AT), Malinovskyi (AT)

1 nuovo post
10' - Mazraoui cerca una conclusione dalla lunga distanza, dopo aver fatto rimbalzare il pallone: buona la potenza, palla fuori di poco
- di fabrizio.moretto.1992
9' - Traoré va al tiro, ma viene deviato: la carambola diventa pericolosa per Sportiello, ma termina fuori
- di fabrizio.moretto.1992
8' - Ottima giocata di Ilicic che scappa via e verticalizza per Pasalic: passaggio in mezzo dell'ex Chelsea che viene allontanato da una diagonale di Mazraoui
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
6' - Primo ammonito del match: è Traoré che alza la gamba nel tentativo di rubare palla a Sportiello
- di fabrizio.moretto.1992
4' - Partenza fortissima delle due squadre: Tadic prova a piazzarla col mancino, ma non colpisce benissimo e conclude fuori
- di fabrizio.moretto.1992
3' - Primo tentativo dell'Ajax, con il destro dalla distanza di Antony che non è né forte né angolato e favorisce la parata. Dall'altra parte scatto di Zupata, fermato da Schuurs Onana
- di fabrizio.moretto.1992
2' - Subito aggressiva l'Atalanta con un affondo su entrambe le corsie laterali: anche un angolo guadagnato dai nerazzurri, su cui nessuno ha sfruttato la sponda aerea verso il centro
- di fabrizio.moretto.1992
1' - Comincia la sfida
- di fabrizio.moretto.1992
Ricordiamo che per l'Atalanta è l'esordio assoluto nel suo stadio in Champions League
- di fabrizio.moretto.1992
Parte l'inno della Champions
- di fabrizio.moretto.1992
Le due squadre fanno il loro ingresso in campo: Atalanta-Ajax sta per cominciare!
- di fabrizio.moretto.1992
Al Gewiss Stadium le due squadre stanno per uscire dagli spogliatoi: manca sempre meno al fischio d'inizio di Atalanta-Ajax
- di fabrizio.moretto.1992
Nel frattempo è terminata la gara dell'altra squadra italiana impegnata oggi: CLICCA QUI per conoscere il risultato finale di Shakhtar-Inter
- di fabrizio.moretto.1992
Bilancio simile per l'Ajax che, tra Eredivisie Champions, ha raccolto 5 successi e 2 ko
- di fabrizio.moretto.1992
Considerando tutte le competizioni, l'Atalanta ha ottenuto fin qui 4 vittorie e 2 sconfitte in stagione
- di fabrizio.moretto.1992
In tutte le sei partite giocate quest'anno dall'Atalanta sono stati segnati almeno 4 gol complessivi
- di fabrizio.moretto.1992
Lassina Traoré è diventato il primo giocatore dell'Ajax dopo Marco van Basten (1985) a segnare più di 5 gol in una partita durante lo scorso fine settimana
- di fabrizio.moretto.1992

Tutti gli ultimi sei gol dell'Atalanta in Champions League portano la firma di giocatori diversi

- di fabrizio.moretto.1992
In che posizione si piazza il 13-0 dell'Ajax nelle più grandi goleade dal 2000? CLICCA QUI per la classifica completa
- di fabrizio.moretto.1992
L'Ajax arriva, invece, dall'incredibile vittoria contro il Venlo: 13-0, la vittoria più larga mai registrata in Eredivisie
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche