Bruges-Lazio 1-1, gol e highlights: Vanaken risponde a Correa

champions
©Getty

Nonostante le tante assenze, la Lazio esce imbattuta dallo stadio Breydel di Bruges. Biancocelesti in vantaggio al 14’ con un bel gol di Correa, ma prima dell’intervallo arriva il pari dei padroni di casa: il VAR analizza una spinta di Patric in area di rigore e l’arbitro Taylor concede il penalty. Vanaken non sbaglia e fa 1-1. Nella ripresa Reina salva il risultato e Milinkovic sfiora il gol della vittoria

JUVENTUS-BARCELLONA 0-2, GOL E HIGHLIGHTS - CORONAVIRUS, DATI E NOTIZIE IN TEMPO REALE

BRUGES-LAZIO 1-1 (Highlights)

14' Correa (L), 42' rig. Vanaken (B)

 

BRUGES (3-5-2): Mignolet; Clinton Mata, Kossounou, Deli; Diatta, Vormer, Ritz, Vanaken, Sobol; Bonaventure (88' Krmencik), De Katelaere (3' Lang). All. Clement 

 

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (46' Pereira), Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Parolo, Akpa Akpro, Fares (56' Muriqi); Caicedo (69' Czyz), Correa. All. Inzaghi

 

Ammoniti: Diatta, Fares, Hoedt, Patric, Akpa-Akpro, Bonaventure, Czyz, Rits

 

Le premesse, con le numerosissime assenze, ben 5 giocatori della Primavera in panchina, non lasciavano presagire nulla di buono. La Lazio ha saputo gettare il cuore oltre l'ostacolo contro un Bruges capace di sbarazzarsi dello Zenit alla prima giornata e sempre pericolosissimo allo Jan Breydel. La squadra di Inzaghi ha accarezzato anche l'idea della vittoria, nonostante il pari di Vanaken su rigore e nonostante i tentativi dei padroni di casa di conquistare il secondo successo consecutivo. Alla fine il risultato di parità è da ritenersi comunque un successo perché la Lazio resta prima nel girone (insieme al Bruges) e dovrà provare ad allungare in classifica nel prossimo turno quando farà visita allo Zenit.

 

Scelte di formazione obbligate per Inzaghi che ha schierato in attacco Caicedo e Correa con a supporto la qualità di Milinkovic Savic. Il Bruges si è presentato con modulo speculare, senza Mechele ma con un giocatore molto interessante come Bonaventure. Partenza lanciata per i biancocelesti: prove del gol per Correa con una conclusione parata da Mignolet, e tentativo successivo a bersaglio: sempre Correa, sempre con il mancino, Mignolet questa volta battuto. Colpito nell'orgoglio, il Bruges ha saputo reagire avendo generalmente un predominio territoriale ma senza impensierire granché Reina. Tuttavia, nel finale di primo tempo, la squadra di casa ha beneficiato di un calcio di rigore (per una spinta di Patric in area) valutato dal VAR dopo molti secondi dall'accaduto. L'arbitro Taylor, alla prima inyterruzione, ha decretato il rigore che Vanaken non ha sbagliato.

 

Nella ripresa, il Bruges è stato più aggressivo, Inzaghi ha inserito Muriqi e Pereira e successivamente ha perso Caicedo per un problema alla spalla, sostituito dal giovane Primavera Czyz. Reina si è reso protagonista del match con due belle parate, ma l'occasione più chiara della ripresa è capitata sui piedi di Milinkovic-Savic che, ben imbeccato da Acerbi, si è presentato a tu per tu con Mignolet il quale si è opposto con il corpo evitando così il gol del vantaggio laziale. Il finale di gara è stato agonisticamente molto acceso ma alla fine l'1-1 è stato un risultato giusto, senza dubbio un buon risultato per la Lazio che esce indenne da una trasferta complicata.

1 nuovo post

Brugge-Lazio è la partita che finora ha visto più cartellini gialli estratti nella Champions League 2020/21 (otto).

- di Redazione SkySport24

La Lazio è rimasta imbattuta in una gara esterna nelle competizioni europee dopo aver perso cinque trasferte di fila, tutte in Europa League

- di Redazione SkySport24

La Lazio non pareggiava nelle competizioni europee dal marzo 2018, in Europa League (2-2 vs Dinamo Kiev) – otto vittorie e 10 sconfitte da allora.

- di Redazione SkySport24

La Lazio ha collezionato quattro punti finora, mai così tanti dopo le prime due gare stagionali in Champions League dal 2003/04 – quattro anche allora.

- di Redazione SkySport24
Nel mercoledì di Champions, oltre alla sconfitta della Juventus e al pari della Lazio, vince il Borussia Dormtund (nel girone dei biancocelesti), che supera lo Zenit grazie a un rigore di Sancho e al sigillo di Haaland. Nel girone della Juve, il Ferencvaros rimonta la Dinamo Kiev e fa un favore ai bianconeri. Manita del Manchester United sul Lipsia, poker del Chelsea al Krasnodar, il Siviglia vince 1-0 con il Rennes. Una doppietta di Kean permette al Psg di superare il Basaksehir. I GOL E GLI HIGHLIGHTS
- di Redazione SkySport24
Nonostante le tante assenze, la Lazio esce imbattuta dallo stadio Breydel di Bruges. Biancocelesti in vantaggio al 14’ con un bel gol di Correa che con il sinistro dal limite batte Mignolet. Prima dell’intervallo arriva il pari dei padroni di casa: il VAR analizza una spinta di Patric in area di rigore e l’arbitro Taylor concede il penalty. Vanaken non sbaglia e fa 1-1. Nella ripresa Reina salva il risultato e Milinkovic sfiora il gol della vittoria
- di Redazione SkySport24
Cambio!
88' Esce Bonaventure, entra Krmencik
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
88' Ammonito Rits
- di Redazione SkySport24
Cambio!
83' Esce De Ketelaere, entra Lang
- di Redazione SkySport24

Szymon Czyz è il terzo giocatore più giovane ad aver debuttato con la maglia della Lazio in Champions League, oltre ad essere il più giovane straniero a debuttare con la Lazio nella competizione.

- di Redazione SkySport24
79' Il Bruges risponde con Vormer che si ritrova la palla sui piedi all'interno dell'area di rigore, calcia in equilibrio precario e il pallone finisce fuori
- di Redazione SkySport24
77' Occasione Lazio: gran palla di Acerbi per Milinkovic Savic che si presenta in faccia a Mignolet che si oppone con il corpo
- di Redazione SkySport24

Szymon Czyz è il giocatore più giovane schierato da una squadra italiana in questa edizione di Champions League.

- di Redazione SkySport24
Ammonito!
76' Ammonito anche Czyz
- di Redazione SkySport24
70' Tentativo della Lazio dagli sviluppi di una punizione laterale calciata da Pereira, Muriqi tenta il colpo di testa ma la palla finisce alta
- di Redazione SkySport24
Cambio!
69' Non ce la fa Caicedo a restare in campo, entra Czyz, giovanissimo centrocampista polacco all'esordio in prima squadra
- di Redazione SkySport24
66' Spinge il Bruges, l'occasione è per Sobol che ben imbeccato sul secondo palo manda fuori da posizione molto favorevole
- di Redazione SkySport24
64' Occasione Bruges con Ritz che indirizza bene di testa, gran riflesso di Reina che si allunga e devia in angolo
- di Redazione SkySport24
63' Gara piuttosto bloccata in questo frangente con le squadre che si danno battaglia prevalentemente in mezzo al campo, poche chance da gol per entrambe
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
58' Giallo anche per Akpa Akpro
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche