Atalanta-Liverpool, Gasperini: "Divario pesante, dobbiamo pensare anche a dei cambiamenti"

atalanta
©Getty

L'allenatore nerazzurro non si nasconde dopo lo 0-5 contro i Reds: "Non riusciamo più a mantenere certe intensità e dobbiamo riflettere anche su possibili cambiamenti per affrontare questi avversari. In passato abbiamo sempre trovato le soluzioni giuste, speriamo di farcela anche quest'anno"

ATALANTA-LIVERPOOL 0-5, GOL E HIGHLIGHTS

L'Atalanta esce con le ossa rotte dalla sfida contro il Liverpool, perdendo con un pesantissimo 0-5. Gian Piero Gasperini non si nasconde e ammette la differenza di valori tra le due squadre in campo: "Dovremo riflettere, ci è capitato di perdere male l'anno scorso contro il Manchester City, ma avevamo la sicurezza di poter migliorare. Questa sera il divario è stato veramente pesante, bisogna pensare anche all'aspetto tattico e strutturale per affrontare questo tipo di partite. Abbiamo affrontato il Liverpool con la fiducia di poter reggere ed essere pericolosi, ma c'è stato troppo divario e andavano troppo più forte di noi. Non siamo più così intensi e dobbiamo riflettere su come affrontare su questo tipo di avversari. Vediamo anche in campionato di non riuscire a tenere più certe intensità, dobbiamo prendere questo in considerazione e fare le valutazioni del caso".

"Negli anni passati abbiamo trovato le soluzioni"

leggi anche

Incubo Liverpool a Bergamo, Atalanta travolta 5-0

L'allenatore nerazzurro ha poi analizzato la sconfitta di oggi anche in funzione del pareggio nell'ultimo turno di Champions contro l'Ajax, che già aveva fornito qualche segnale importante: "Già contro l'Ajax c'era stato un primo campanello d'allarme. L'abbiamo raddrizzata con merito, ma qui abbiamo trovato ancora un altro livello.  Anche in annate precedenti abbiamo fatto delle modifiche che ci hanno aiutato, indubbiamente stiamo prendendo troppi gol e segniamo meno, al di là del valore dell'avversario. Quando abbiamo preso le scoppole in passato siamo sempre stati in grado di trovare le soluzioni, speriamo di farlo anche quest'anno". Sulle prestazioni dell'Atalanta, secondo Gasperini, stanno incidendo anche i tanti impegni ravvicinati: "Giocare ogni tre giorni porta via tante energie, con un campionato dove ogni partita è complicata. Le squadre che giocano le coppe lo devono mettere in preventivo, non deve essere un alibi e anzi dobbiamo metterci nelle condizioni di giocare ad alto livello con continuità".

Muriel: "Brucia perdere in questo modo, ci rialzeremo"

Deluso anche Luis Muriel, che ha commentato così la pesante sconfitta contro il Lievrpool: "Difficile commentare una sconfitta del genere, non eravamo noi in campo. Quando non ci sei al 100% contro squadre come il Liverpool, la paghi cara. Dopo il 2-0 abbiamo provato a rimanere in partita, cercando di mettere a posto la situazione a fine primo tempo. Dopo pochi minuti abbiamo preso altri due gol e ci siamo buttati giù". L'Atalanta deve però adesso guardare subito avanti: "Brucia perdere una partita così. Abbiamo lavorato tanto per dimostrare di essere all'altezza di questa competizione e un po' di rabbia c'è. Lavoreremo per rialzarci subito e non perdere l'allegria che ci contraddistingue, il sorriso tornerà e pensiamo alla gara di domenica con l'Inter".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport