Borussia Monchengladbach-Inter, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League

I nerazzurri si giocano tutto in Germania per mantenere viva la speranza di accedere al turno successivo. Senza Vidal squalificato, Conte dovrebbe rilanciare Brozovic, guarito dal Covid. In attacco Lukaku torna dal 1’. Diretta martedì 1 dicembre (ore 21) su Sky Sport Uno

'GLADBACH-INTER LIVE

Un solo risultato per l’Inter, la vittoria. I nerazzurri, reduci dal pesante ko interno contro il Real Madrid, non possono più sbagliare e nella gara valida per la quinta giornata del girone B di Champions League devono necessariamente ottenere un successo in trasferta con il Borussia Moenchengladbach per mantenere ancora vive le residue speranze di qualificazione agli ottavi di finale. Contro i tedeschi, in testa al raggruppamento con 8 punti, i nerazzurri si giocano dunque il futuro europeo.

 

La probabile formazione del Borussia Moenchengladbach

 

Percorso fin qui pressoché perfetto per i tedeschi, che con una vittoria, oltre a condannare i nerazzurri, staccherebbero il pass per il turno successivo. Per questo Rose è orientato a schierare la formazione migliore. Nel consueto 4-2-3-1 la linea difensiva davanti a Sommer sarà composta da Lainer, Ginter, Elvedi e Wendt, con Kramer e Neuhaus a fare da filtro in mezzo al campo. Nel terzetto offensivo spazio a Harmann, Stindl e Thuram, che agiranno alle spalle dell’unica punta, Plea.

 

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-2-3-1), la probabile formazione: Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Wendt; Kramer, Neuhaus; Herrmann, Stindl, Thuram; Plea. All: Rose

 

La probabile formazione dell’Inter

 

Pochi dubbi per Antonio Conte, che in Germania si gioca tutto affidandosi agli uomini momentaneamente più affidabili. Alle prese con l’assenza forzata dello squalificato Vidal, tutti gli altri sono a disposizione ad eccezione di Nainggolan e Pinamonti, che continuano a lavorare a parte. Le buone notizie arrivano da Marcelo Brozovic, finalmente negativizzato dal Covid e pronto a prendere in mano il centrocampo nerazzurro. Il croato giocherà da vertice basso nel 3-5-2 dell’Inter, con Barella e Gagliardini ai suoi fianchi. Sulle fasce, Young a sinistra è pronto a riprendersi una maglia da titolare dopo il turno di riposo in campionato contro il Sassuolo, mentre dalla parte opposta Darmian dovrebbe spuntarla ancora su Hakimi. Difesa intoccabile con Skriniar, De Vrij e Bastoni davanti ad Handanovic, in attacco torna dal primo minuto Lukaku, risparmiato a Reggio Emilia: il belga farà coppia con Lautaro Martinez. 

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lautaro Martinez, Lukaku. All: Conte

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.