Ajax-Atalanta, Gasperini: "Non gioco per il pari, dovremo fare almeno un gol"

ajax-atalanta

L'allenatore nerazzurro presenta la sfida contro l'Ajax che potrebbe regalare l'approdo agli ottavi di Champions: "Abbiamo il vantaggio di avere due risultati su tre, ma questa gara difficilmente finirà 0-0. Dobbiamo arginare il loro potenziale offensivo"

AJAX-ATALANTA LIVE

Non perdere contro l’Ajax alla Johan Cruijff Arena per proseguire il cammino in Champions. È questo l’obiettivo dell’Atalanta alla vigilia della sfida valida per l’ultima giornata della fase a gironi del gruppo D: "È difficile fare calcoli in questo tipo di partita, bisogna fare il massimo. La gara, per il valore offensivo dell’Ajax, difficilmente sarà da 0-0 però è anche la nostra mentalità: siamo più bravi a giocare la partita che a difenderci. Abbiamo il vantaggio dei due risultati, questo ci induce ad avere qualche piccolo vantaggio", le parole di Gasperini a Sky Sport.

leggi anche

Champions League, il programma dell'ultimo turno

La settimana di lavoro completa dopo il rinvio della gara con l’Udinese è servita per crescere nella condizione atletica?

"Giocare nelle condizioni di domenica per noi sarebbe stato molto difficile e rischioso, perché il campo era impraticabile e saremmo stati a rischio in ogni contrasto. Arriviamo a questa gara in buone condizioni, con qualche giocatore recuperato".

 

Cosa risponde Gasperini alle voci di uno spogliatoio più agitato per quella che è la consuetudine di un ambiente sereno come Bergamo?

"Abbiamo un impegno in Champions decisivo, avremmo firmato all’inizio per arrivare a questo ultimo match con due risultati a nostro favore. In tasca abbiamo la qualificazione in Europa League: l’Atalanta dunque giocherà ancora in Europa, anche se ovviamente vogliamo proseguire in Champions"

 

Dopo le baruffe e le incomprensioni di solito c’è una reazione. Hai lavorato su questo?

"I ragazzi in questo senso hanno un obiettivo chiaro che è quello di limitare la forza offensiva del nostro avversario. All’andata abbiamo rimontato due gol: abbiamo fiducia di poter giocare la nostra partita".

 

In questi anni avete superato tante prove dure in trasferta? Questa gara assomiglia a qualcuna delle prove che avete superato in questi anni?

"Si, credo di sì. Anche se l’asticella si alza sempre più, anche perché la giochiamo contro l’Ajax che è una delle squadre più titolate in Europa. Il vantaggio è legato ai due risultati a nostro favore, ma non dobbiamo pensarci. L’importante è avere la personalità e la capacità tecnica per contrapporci a questa squadra".

 

La concentrazione sarà un aspetto fondamentale per la qualificazione?

"Sicuramente, ma difficilmente mancherà a entrambe le squadre. Sarà importante la capacità tecnica e di spezzare col gioco le loro variabili offensive. E poi riuscire a fare gol, perché in Champions di 0-0 ne vedo pochi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche