Manchester City-Chelsea, la guida sulla finale di Champions 2021

Champions League

Numeri, curiosità, statistiche e precedenti: tutto quello che c'è da sapere sulla finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea, in diretta sabato 29 maggio alle 21 su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251

MAN CITY-CHELSEA LIVE

Quali squadre si affrontano nelle finale di Champions League?

Le due finaliste della Champions League 2020-2021 sono due formazioni inglesi: il Manchester City allenato da Pep Guardiola e il Chelsea allenato da Thomas Tuchel.

Dove si gioca la finale di Champions League?

L’atto finale di questa edizione della competizione si giocherà all'Estadio do Dragao di Porto (Portogallo) il 29 maggio 2021, con calcio d'inizio previsto alle ore 21. La finale era originariamente prevista allo stadio Ataturk di Istanbul ma, in seguito alla decisione del governo britannico di inserire la Turchia nella sua lista rossa (previsto l’obbligo di quarantena per chiunque si fosse messo in viaggio per la Turchia) di destinazioni per via della pandemia di Covid-19, è stata spostata in Portogallo.

Dove guardare la gara in tv?

La finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea, in programma sabato 29 maggio alle ore 21 all'Estadio do Dragao di Porto, verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet), Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet). Anche in 4K HDR con Sky Q SatelliteTelecronaca del match affidato a Massimo Marianella, commento di Luca Marchegiani: a bordocampo Alessandro Alciato e Gianluca Di Marzio.

I precedenti tra le due squadre

leggi anche

Champions, come sono composte (finora) le 4 fasce

Nelle competizioni europee, gli unici precedenti tra Chelsea e Manchester City risalgono alla semifinale di Coppa delle Coppe 1970/71: il Chelsea vinse entrambe le gare 1-0 per passare alla finale, dove vinse contro il Real Madrid. Il Chelsea (che ha chiuso il campionato al 4° posto) ha vinto le ultime due partite contro il Manchester City (che ha vinto la Premier) in tutte le competizioni, entrambe arrivate  dall’arrivo di Thomas Tuchel. L'ultima volta in cui i Blues hanno registrato tre successi di fila contro il Manchester City fu tra il 2005 e il 2009, striscia di otto vittorie di fila.

Curiosità

Il Manchester City è la nona squadra inglese ad aver raggiunto una finale di Coppa dei Campioni/Champions League, almeno tre in più rispetto a qualsiasi altra nazione (Germania e Italia, sei). Tuttavia, solo una delle ultime 10 squadre che hanno partecipato alla loro prima finale ha vinto: il Borussia Dortmund 3-1 contro la Juventus nel 1997. L'ultima squadra inglese a vincere la prima finale giocata è stato l'Aston Villa nel 1982 contro il Bayern Monaco. Sia Chelsea che Manchester City hanno subito solo quattro gol in Champions League questa stagione: è la prima volta che entrambe le squadre in finale hanno subito quattro o meno gol prima di raggiungere l’atto finale dal 2005/06, quando l'Arsenal ne subì due e il Barcellona quattro prima di incontrarsi nella finale.

Gli allenatori

L'allenatore del Manchester City Pep Guardiola proverà a vincere la sua terza Champions League, dopo averla vinta nel 2009 e nel 2011 con il Barcellona. Potrebbe diventare il terzo allenatore a vincere il titolo tre volte, insieme a Carlo Ancelotti (2003, 2007, 2014) e Zinedine Zidane (2016, 2017, 2018). Dopo aver guidato il PSG alla finale di Champions League nel 2019/20, l'allenatore del Chelsea Thomas Tuchel è il primo allenatore a raggiungere la finale di Coppa dei Campioni/Champions League in stagioni consecutive con due club diversi. Tuchel potrebbe diventare il terzo allenatore a perdere una finale in due stagioni di fila, dopo Marcello Lippi (1997 e 1998, Juventus) e Héctor Cúper (2000 e 2001, Valencia).

Quali giocatori possono essere protagonisti

Tantissime le stelle in campo, come prevedibile in una finale di Champions. Sia Kevin De Bruyne che Riyad Mahrez hanno segnato nei quarti di finale e nelle semifinali della Champions  League in corso per il Manchester City. L'ultima volta che due giocatori hanno segnato per una squadra nei  quarti di finale, semifinale e finale di una stagione di Coppa dei Campioni / Champions League è stato nel  1959/60 con Alfredo Di Stéfano e Ferenc Puskás per il Real Madrid. Dalla sconfitta per 2-1 contro il Lione nel settembre 2018, Bernardo Silva del Manchester City è imbattuto nelle sue ultime 26 partite di Champions League (23V, 3N) - la striscia di imbattibilità più lunga nella storia  della competizione. Il difensore del Chelsea Thiago Silva ha partecipato alla finale di Champions League della scorsa stagione con il PSG e potrebbe diventare il quinto giocatore a giocare in finale in due stagioni consecutive con due squadre diverse, dopo Marcel Desailly (Marsiglia 1993, Milan 1994), Paulo Sousa (Juventus 1996, Borussia  Dortmund 1997), Samuel Eto'o (2009 Barcellona, 2010 Inter) e Álvaro Morata (2014 Real Madrid, 2015Juventus). Se dovesse giocare in questa partita, sarà l'ultima presenza di Sergio Agüero con il Manchester City: il sogno ovviamente è quello di mettere la firma nella gara più importante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche