Salisburgo-Milan, curiosità e statistiche sulla partita di Champions League

Champions League

Dopo la bella vittoria nel derby il Milan torna a giocare in Champion League. Per Pioli e i suoi l'esordio è sull'insidioso campo del Salisburgo. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul match che sarà visibile sul canale SKy Sport calcio 253, in streaming su NOW e su Sky Go oltre che in diretta sul sito Skysport.it

SALISBURGO-MILAN LIVE

Il derby contro l'Inter ha dato punti ed entusiasmo al Milan che è pronto a fare il suo esordio stagionale anche in Champions League. Avversario, in trasferta, sarà il Salisburgo

● Questo sarà solo il terzo incontro europeo tra Salisburgo e Milan, con il Milan che ha vinto entrambi i due precedenti nella fase a gironi della UEFA Champions League 1994/95 sulla strada per raggiungere la finale.

Il Milan ha perso solo uno degli 11 precedenti contro club austriaci nelle principali competizioni europee (8V, 2N), sconfitta per 2-5 contro l'SK Rapid Vienna nella Coppa dei Campioni 1957/58. I rossoneri hanno vinto tutte le ultime cinque partite europee contro squadre austriache con un punteggio complessivo di 16-2, battendo l'FK Austria Vienna 5-1 nella UEFA Europa League 2017/18 nell’ultimo incrocio.

Nessuna squadra austriaca ha mai battuto un'avversaria italiana in UEFA Champions League nei 10 precedenti (2N, 8P). Ci sono stati solo tre casi in cui squadre di una nazione hanno giocato più partite contro squadre di un'altra nazione senza mai vincerne una nella competizione: Repubblica Ceca contro squadre inglesi, Repubblica Ceca contro squadre spagnole e Romania contro squadre tedesche (tutte a 12 partite senza successi).

Il Salisburgo partecipa alla sua quinta stagione di UEFA Champions League, incluse tutte le ultime quattro della competizione. La squadra austriaca ha superato la fase a gironi per la prima volta la scorsa stagione prima di essere eliminata agli ottavi dal Bayern Monaco.

● Dopo sette stagioni di assenza dalla UEFA Champions League, il Milan parteciperà al torneo per la seconda stagione consecutiva. Nella scorsa stagione i rossoneri sono stati eliminati dalla fase a gironi, non accadeva dal 1999/00.

Salisburgo-Milan, tutte le curiosità

vedi anche

Capello esalta Leao: "Sembra non faccia fatica"

Il Salisburgo non ha mai perso la prima partita della fase a gironi di UEFA Champions League (1V, 3N). Solo il Deportivo La Coruna (cinque) ha giocato più stagioni di Champions League senza mai perdere la prima partita di una stagione nella competizione rispetto al club austriaco.

Il Salisburgo è rimasto imbattuto in casa nella scorsa UEFA Champions League (3V, 1N), vincendo tutte e tre le partite casalinghe della fase a gironi. Solo Manchester City (sei) e Bayern Monaco (cinque) hanno giocato più partite casalinghe nella competizione della scorsa stagione senza perdere.

Il Milan ha vinto solo una delle ultime nove partite di UEFA Champions League (2N, 6P), nell’ultima trasferta disputata in casa dell'Atlético Madrid (novembre 2021). L’ultima volta che i rossoneri hanno vinto due gare esterne di fila nella competizione è stata nell’ottobre 2009.

● Escludendo gli autogol, ciascuno degli ultimi 14 gol del Salisburgo in UEFA Champions League è stato segnato da giocatori di età pari o inferiore ai 23 anni. Si tratta della striscia più lunga lunga nella storia della competizione.

11 degli ultimi 12 gol in UEFA Champions League dell'attaccante del Milan Olivier Giroud sono stati segnati fuori casa. Tra tutti i giocatori che hanno segnato più di 10 gol nella competizione, nessuno ha una percentuale di reti in trasferta maggiore rispetto allo stesso Giroud (78% - 14/18) nella competizione.

● Escludendo gli autogol, tutti e cinque i gol del Milan nella scorsa UEFA Champions League sono stati segnati da un giocatore diverso (Ante Rebic, Brahim Díaz, Rafael Leão, Junior Messias, Fikayo Tomori); si tratta del maggior numero di marcatori diversi di una squadra in una stagione nella competizione senza più di una rete a testa dal Celtic nel 2017/18 (cinque anche in quel caso)