La Roma apre l'Olimpico ai tifosi per la finale con il Feyenoord

Conference League

La società giallorossa ha deciso di aprire lo stadio Olimpico ai propri tifosi in occasione della finale di Conference League a Tirana del 25 maggio. Una parte del ricavato della vendita dei biglietti contribuirà al progetto "Superiamo gli ostacoli"

"Nella nostra casa, con la nostra famiglia. Con la voce all’Olimpico, con il cuore a Tirana. La Roma è dove sono i romanisti". Con questo slogan, la Roma ha ufficialmente comunicato l’apertura dei cancelli dello stadio Olimpico in concomitanza con la finale di Conference League che vedrà la formazione allenata da José Mourinho sfidare gli olandesi del Feyenoord il prossimo 25 maggio a Tirana. La società giallorossa ha così deciso di dare la possibilità ai propri sostenitori che non hanno trovato il tagliando per la finale in Albania di poter seguire insieme la partita all’Olimpico in quello che sarà l’unico evento cittadino nel quale poter seguire collettivamente la gara. L’iniziativa ha anche un fine nobile: una parte del ricavato della vendita dei biglietti contribuirà infatti al progetto "Superiamo gli ostacoli".

"La Roma è dove sono i romanisti"

leggi anche

Mourinho: "Per me è la finale più importante"

"La nostra voce sarà all'Olimpico, anche se il nostro cuore sarà a Tirana. La sera del 25 maggio, la nostra famiglia si riunirà ancora una volta per tifare la Roma nella nostra casa. Lo sappiamo, avremmo voluto esserci tutti. Per la finale di Conference League con il Feyenoord, avremmo fatto qualsiasi cosa per starle vicino. Per farle sentire tutto il nostro amore. Ma la Roma è ovunque, la Roma è dove sono i romanisti. Per questo, il 25 maggio tiferemo per la nostra squadra come se fosse lì, sotto i nostri occhi", si legge nella nota pubblicata dalla Roma sul propri sito web. Gli abbonati avranno un diritto di prelazione e potranno acquistare i tagliando al costo di 5 euro. Nella fase di vendita libera invece un biglietto costerà 10 euro.