Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 maggio 2018

Juve-Milan, le pagelle della finale di Coppa Italia 2018: Benatia da 8, 4 a Donnarumma

print-icon

La 71^ finale di Coppa Italia ha incoronato la Juventus campione per la tredicesima volta. Sconfitto il Milan 4-0 con la doppietta di un Benatia in versione goleador, oltre al gol di Douglas Costa e all'autogol di Kalinic. Ecco le pagelle della partita dell'Olimpico

LA CRONACA DELLA PARTITA - IL FILM DELLA FINALE

LE PAROLE DI ALLEGRI - LE PAROLE DI GATTUSO

La Juventus fa 13. Tredicesimo successo in Coppa Italia per la squadra bianconera, vincitrice della 71^ edizione culminata con la finalissima contro il Milan allo Stadio Olimpico di Roma. 4-0 ai rossoneri e una vittoria che vale il quarto trionfo consecutivo nella competizione, che dovrebbe aggiungersi a uno Scudetto ormai conquistato e pe il quale manca solamente la matematica. Decisiva la doppietta di Mehdi Benatia, inframezzata dal gol da fuori di Dougles Costa. Doppio errore di Donnarumma in occasione del secondo e del terzo gol, cui va aggiunta l'autorete di Kalinic che ha chiuso definitivamente i conti. 

JUVENTUS (di Giovanni Guardalà)

Buffon 7.5
Cuadrado 5.5
Barzagli 6.5

Benatia 8: Da brutto anatroccolo del peroido opaco (Real e Napoli), torna cigno allungando il collo  sbloccando e poi chiudendo una partita equilibrata. Attento anche in difesa
Asamoah 7
Khedira 6.5
Pjanic 7
Matuidi 6
Douglas Costa 7.5
(Bernardeschi 6)
Dybala 6
Mandzukic 5.5: Uno dei pochi nei della straordinaria serata bianconera. Preferito a Higuain, la prende pochissimo. Solo il colpo di testa con l'aiuto della spalla, che permette il tap-in vincente di Benatia.

Allegri 7: Non convince la scelta del centravanti e l’accantonamento di Higuain. Ma cosa vuoi dire a un allenatore che si avvia a collezionare la quarta doppietta di fila. Giù il cappello!

MILAN (di Peppe Di Stefano)

Donnarumma 4: Rispetto a Gigi, ha una "O" in più. Ma forse è un buco. Quello che stasera ha tra le mani. Un paio di buone parate, poi è il primo a crollare. Anche tecnicamente. Indifendibile
Calabria 4.5
Bonucci 6
Romagnoli 5: Naufraga assieme ai suoi compagni sui traversoni della Juve, che segna tre gol da corner. Ma già in precedenza era stato saltato spesso e volentieri da Dybala. In difficoltà.
Rodriguez 5.5
Kessié 5
Locatelli 5
Bonaventura 6: Finché c'è lui, il Milan gioca. E riempie almeno la colonia dei meno peggio, assieme a Bonucci e Calhanoglu. Ma quando il Milan comincia a imbarcare acqua finisce per annegare anche lui.
Suso 4.5
Cutrone 4.5 (Kalinic 4.5)
Calhanoglu 6

Gattuso 4.5: Gioca con il solito undici e i soliti cambi: regge per un tempo. Dopo un girone di ritorno a pieni voti, fallisce l'esame per passare di livello. Dovrà ancora lavorare se vuole tornare a vincere.

LE PAGELLE DEL MILAN

COPPA ITALIA 2017-2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi