Atalanta-Fiorentina, Gasperini: "Per noi occasione grandissima di arrivare in finale"

Coppa Italia

L'allenatore nerazzurro alla vigilia della semifinale di ritorno di Coppa Italia: "Rispettiamo l'avversario, ma l'occasione di arrivare fino in fondo è grandissima e vogliamo giocarcela al 100%. La vittoria di Napoli è stata importantissima, ci permette di giocare alla pari con qualsiasi avversario in questo finale di stagione"

ATALANTA-FIORENTINA LIVE

ATALANTA-FIORENTINA, MONTELLA: "CI CREDO"

COPPA ITALIA, IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI

La vittoria di Napoli è stata l'ennesima dimostrazione di forza di un'Atalanta che continua a confermarsi ad altissimi livelli. I nerazzurri ora sono al quarto posto in campionato a pari punti con il Milan e si apprestano a giocare la semifinale di ritorno in Coppa Italia. All'andata, contro la Fiorentina, finì 3-3 al Franchi, Gian Piero Gasperini non vuol perdere la chance di raggiungere la finale: "Rispettiamo la forza dell'avversario, ma per noi l'occasione di arrivare in fondo è grandissima – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro a Rai Sport – Dovremo essere bravi a interpretare la gara come se giocassimo in campionato, quest'anno ci siamo affrontati tante volte. L'arrivo di Montella? Potrebbe cambiare tanto sia per noi che per loro, ma le caratteristiche della Fiorentina sono quelle. Magari Vincenzo starà pensando a qualche modifica, anche se non ha avuto molto tempo per lavorare. Noi sappiamo quali sono i loro punti di forza, servirà attenzione ma sappiamo che sarà importante la nostra prestazione. Arrivati a questo punto, entrambe le squadre vorranno arrivare in finale: ce la giocheremo al 100%. Formazione? Mi tengo qualche segreto".

"Vittoria di Napoli importantissima, Ilicic straordinario"

Sulla stagione dell'Atalanta, aggiunge: "La vittoria di Napoli è stata molto importante, ci mette nelle condizioni di giocarci le cinque partite che restano alla pari con tutti. Ilicic? Calciatore straordinario, decisivo anche a gara in corso. Quest'anno ha dovuto fare spesso gli straordinari". Infine Gasperini ricorda Mino Favini: "Una vita dedicata ai giovani, con l'obiettivo di farli crescere sia calcisticamente che umanamente. Educazione, rispetto e disciplina: era tutto questo. È uno di quelli che rappresentano le fondamenta per il futuro. Lo ricorderemo e sono certo che ci darà una spinta in più". 

I più letti