Feyenoord-FC Twente 5-1

Eredivisie

Il Feyenoord ottiene un'ottima vittoria interna. Nel match della ottava giornata della EREDIVISIE OLANDESE, i padroni di casa ottengono i tre punti grazie al 5-1 sul Twente. Dopo la rete iniziale targata Berghuis, il Feyenoord non si è più voltato indietro

Successo netto del Feyenoord nella sfida che che la vedeva opposta al Twente. . La squadra di Garcia non è stata in grado di contenere l'attacco avversario. Feyenoord in giornata di grazia mentre per Joël Drommel è stata una partita davvero complicata dato che per 5 volte ha visto la palla finire alle proprie spalle. Vittoria senza grossi problemi quindi per il Feyenoord che porta a casa tre punti importanti. Il match cambia fisionomia al 6° minuto: è infatti Steven Berghuis a sbloccare la partita. Più il tempo passa, più il divario tecnico diventa evidente. Alla fine il vantaggio degli uomini di Stam diventa più che rassiurante e in pochi nutrono dubbi su quella che sarà la squadra vincitrice. Nel 5-1 ci sono da segnalare un paio di prestazioni niente male: il titolo di MVP del match va infatti a Sam Larsson, autore di una doppietta.

In questa larga vittoria per il Feyenoord, la sequenza dei gol è stata: Berghuis al 6°, Larsson al 26°, Bijen (auto-gol) al 55°, Sinisterra al 67°, Larsson al 88° Gol della bandiera di Aitor Cantalapiedra per il Twente.

Oltre alle reti subite, il portiere del Twente (Joël Drommel) è stato impegnato severamente in almeno altre 7 occasioni. Nessuna parata degno di nota, invece, da parte di Kenneth Vermeer nelle fila del Feyenoord.

A conferma del risultato finale, il Feyenoord ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (18-6), e ha battuto più calci d'angolo (7-2).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (505-439): si sono distinti Eric Botteghin (73) e Edgar Ié (70). Per gli ospiti, Xandro Schenk è stato il giocatore più preciso con 63 passaggi riusciti.

Steven Berghuis è stato il giocatore che ha tirato di più per il Feyenoord: 5 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Twente è stato Aitor Cantalapiedra a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Feyenoord, l'attaccante Larsson pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8, ma con un numero uguale di duelli persi). L'attaccante Cantalapiedra è stato invece il più efficace nelle fila del Twente con 7 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (10).


Feyenoord (4-3-3 ): K.Vermeer, Edgar Ié, E.Botteghin (Cap.), R.Karsdorp, R.Haps, L.Fer, O.Kökcü, J.Toornstra, S.Larsson, S.Berghuis, L.Sinisterra. All: Jaap Stam
A disposizione: L.Narsingh, J.Bijlow, L.Geertruida, W.Burger, R.Tapia, N.Marsman, M.Azarkan, L.Kelly, T.Malacia, N.Bannis, M.Senesi.
Cambi: R.Tapia <-> O.Kökcü (44'), L.Geertruida <-> R.Karsdorp (78'), W.Burger <-> L.Fer (80')

Twente (4-3-3 ): J.Drommel, C.Verdonk, X.Schenk, J.Pleguezuelo, P.Bijen (Cap.), O.Busquets, L.Selahi, J.Espinosa, A.Cantalapiedra, K.Nakamura, H.Vuckic. All: Gonzalo Garcia
A disposizione: R.Zekhnini, W.Brama, J.Latibeaudiere, G.Roemeratoe, J.de Lange, J.Brondeel, G.Aburjania, E.Berggreen.
Cambi: E.Berggreen <-> L.Selahi (56'), R.Zekhnini <-> K.Nakamura (61'), G.Roemeratoe <-> O.Busquets (63')

Reti: 6' Berghuis (Feyenoord), 23' Cantalapiedra (Twente), 26' Larsson (Feyenoord), 55' Aut. Bijen (Twente), 67' Sinisterra (Feyenoord), 88' Larsson (Feyenoord).
Ammonizioni: L.Sinisterra, L.Selahi, H.Vuckic

Stadio: De Kuip
Arbitro: Danny Makkelie

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti