PSV-FC Twente 1-1

Eredivisie

Al gol di Dumfries ha risposto Vuckic. Sono stati loro i protagonisti del pareggio tra PSV e Twente. Nel match della ventesima giornata della EREDIVISIE OLANDESE, le due squadre si dividono la posta. Vantaggio dei padroni di casa al 61', pareggio degli uomini di Gonzalo Garcia al 87'

Il pareggio che a fine gara ha portato in dote un punto a testa è arrivato quando mancavano davvero pochi minuti al fischio finale (87° minuto). E' stato Haris Vuckic a realizzare il punto del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Twente contro il PSV. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 61' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Haris Vuckic ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto. Il PSV ha chiuso la partita in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Ibrahim Afellay al minuto 75 per doppia ammonizione.

Dopo un primo tempo senza reti, il PSV è riuscito a passare in vantaggio al 61° minuto grazie al gol di Denzel Dumfries, il Twente è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Vuckic.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 6 parate per Joël Drommel (Twente), mentre Lars Unnerstall (PSV) è stato impegnato in 2 interventi.



Nonostante il risultato finale di parità, il PSV ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (51%), ha effettuato più tiri (17-11). Il Twente,invece, ha battuto più calci d'angolo (6-5).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (452-412): si sono distinti Jorrit Hendrix (72) e Daniel Schwaab (70). Per gli ospiti, Peet Bijen è stato il giocatore più preciso con 60 passaggi riusciti.

Mohamed Ihattaren nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il PSV: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Twente è stato Aitor Cantalapiedra a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel PSV, il difensore Dumfries è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 23 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%). Il centrocampista Lindon Selahi è stato invece il più efficace nelle fila del Twente con 8 contrasti vinti a dispetto dei 16 effettuati in totale.


PSV (4-2-3-1 ): L.Unnerstall, J.Hendrix, D.Schwaab, D.Dumfries, N.Viergever, Bruma, I.Afellay (Cap.), C.Gakpo, P.Rosario, M.Ihattaren, S.Lammers. All: Ernest Faber
A disposizione: Y.Roulaux, E.Gutiérrez, R.Ruiter, R.Thomas, K.Mitroglou, O.Boscagli, J.Teze, N.Madueke, R.Doan.
Cambi: K.Mitroglou <-> S.Lammers (55'), R.Doan <-> A.Tué Na Bangna (79'), E.Gutiérrez <-> C.Gakpo (82')

Twente (4-3-3 ): J.Drommel, G.Troupée, P.Bijen, J.Pleguezuelo, X.Schenk (Cap.), O.Busquets, L.Selahi, J.Bosch, A.Cantalapiedra, J.Espinosa, N.Lang. All: Gonzalo Garcia
A disposizione: P.Verhaegh, K.Nakamura, R.Zekhnini, G.Roemeratoe, J.Brondeel, G.Aburjania, H.Vuckic, J.de Lange, J.Latibeaudiere, Q.Menig, E.Berggreen.
Cambi: H.Vuckic <-> J.Espinosa (66'), R.Zekhnini <-> N.Lang (66'), E.Berggreen <-> L.Selahi (78')

Reti: 61' Dumfries (PSV), 87' Vuckic (Twente).
Ammonizioni: C.Gakpo, I.Afellay, J.Hendrix, L.Selahi, J.Espinosa
Espulsioni: Afellay (75°), Afellay (75°)

Stadio: Philips Stadion
Arbitro: Siemen Mulder

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti