Robben al Groningen: il ritorno dopo l'addio al calcio

Eredivisie

L'esterno olandese, che si era ritirato nel luglio del 2019, torna a giocare all'età di 36 anni. Ha firmato per il Groningen, laddove nel 2000 aveva debuttato in Eredivisie: "Non so se funzionerà, ma ho realizzato un sogno", le sue parole

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Arjen Robben ci ha ripensato. Dopo aver annunciato il suo ritiro un anno fa, l'esterno olandese ha firmato un nuovo contratto. Nella stagione 2020/21 giocherà con la maglia del Groningen, che ha terminato l'ultima Eredivisie al nono posto ma che ora sogna in grande: "Vuole tornare in campo - si legge sul sito ufficiale del club - si è allenato per settimane per entrare a far parte della rosa. Siamo orgogliosi del fatto che voglia provare a tornare nel calcio professionistico per amore della società". Già, perché per il classe 1984, che a gennaio ha compiuto 36 anni, si tratta di un ritorno a casa. Al Groningen arrivò ad appena 15 anni, affermandosi come giocatore dell'anno in campionato quando ne aveva 18. Poi nel 2002 il passaggio al Psv e la consacrazione: "Il club sta cercando di superare questa crisi e anche io mi sono reso protagonista di varie azioni - ha spiegato Robben - nelle ultime settimane ho parlato molto con persone interne alla società e mi sono detto: 'Arjen, segui il tuo cuore!''. Ho iniziato a pensare al ritorno ed ora il sogno è diventato realtà. Non so ancora se funzionerà, ma so che dipenderà dal mio impegno e dalla motivazione".

Un anno dopo

leggi anche

Ad aprile disse: "Mi piacerebbe tornare a giocare"

"Ci ho pensato a lungo nelle ultime settimane e alla fine ho deciso di mettere fine alla mia carriera da giocatore professionista. Si tratta della decisione più difficile ma è giunto il momento". Queste le parole con cui Robben ufficializzò il suo addio al calcio il 4 luglio del 2019 dopo l'ultima Bundesliga vinta con il Bayern Monaco. In quella stagione giocò appena 19 partite, complici gli infortuni a coscia e polpaccio: "All'inizio non mi mancava, poi il richiamo del pallone si è fatto sentire" aveva rivelato a fine aprile. Adesso tornerà in Olanda 16 anni dopo averla lasciata, quando salutò il Psv destinazione Chelsea. Il suo viaggio non è ancora finito.

Robben con la maglia del Groningen