AZ-Ajax 0-3

Eredivisie
azalkmaar-ajax-2119431

Nel match valevole per la ventesima giornata della EREDIVISIE OLANDESE, netto successo dell'Ajax sull'AZ. Nonostante l'impegno esterno su un campo difficile, non c’è stata storia: 3-0 per l'Ajax che ha ottenuto i tre punti anche grazie a un’ottima prestazione di squadra

Vittoria senza patemi per l'Ajax che ha lasciato solo le briciole all'AZ incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Erik ten Hag hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. Il primo sussulto si ha grazie al gol di Antony al 14'. AZ che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito all'Ajax di trovare la via della rete in altre due circostanze. I gol di Davy Klaassen al 60' e David Neres al 94' hanno messo in cassaforte il risultato. Con questa vittoria la squadra capitanata da Tadic fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match l'AZ non ha creato grandi pericoli alla porta di André Onana poco impegnato, autore di solo 3 parate.

A conferma della vittoria finale, l'Ajax ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (13-8), e ha battuto più calci d'angolo (3-2). L'AZ, invece, ha avuto un maggior possesso palla (50%).

Lisandro Martínez (Ajax) e Pantelis Hatzidiakos per l'AZ sono stati i migliori delle rispettive squadre nel numero di passaggi completati (62 a testa). Il giocatore dell'Ajax però ha avuto la meglio nel dato relativo ai passaggi utili effettuati nella trequarti avversaria (9 contro 6 del suo avversario).

Davy Klaassen è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Ajax: 2 volte, entrambe nello specchio della porta. Per l'AZ è stato Albert Gudmundsson a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nell'Ajax, l'attaccante Haller è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8) perdendone soltanto due. L'attaccante Myron Boadu è stato invece il più efficace nelle fila dell'AZ con 9 contrasti vinti a dispetto dei 18 effettuati in totale.



AZ: M.Bizot, P.Hatzidiakos, Y.Sugawara, B.Martins Indi, O.Wijndal, C.Stengs, F.Midtsjø, T.Koopmeiners (Cap.), A.Gudmundsson, J.Karlsson, M.Boadu. All: Pascal Jansen
A disposizione: Z.Aboukhlal, T.Letschert, H.Evjen, M.Bakker, H.Verhulst, J.Duin, R.Leeuwin, K.Goudmijn, M.Gullit, T.Reijnders.
Cambi: H.Evjen <-> A.Gudmundsson (64'), Z.Aboukhlal <-> J.Karlsson (77')

Ajax: A.Onana, D.Rensch, P.Schuurs, L.Martínez, D.Blind, D.Klaassen, R.Gravenberch, E.Álvarez, D.Tadic (Cap.), Antony, S.Haller. All: Erik ten Hag
A disposizione: J.Ekkelenkamp , K.Scherpen, Z.Labyad, S.Klaiber, L.Traoré, Q.Promes, B.Brobbey, David Neres, J.Timber, M.Stekelenburg.
Cambi: J.Timber <-> D.Rensch (64'), D.Neres Campos <-> A.dos Santos (76'), B.Brobbey <-> S.Haller (89'), Z.Labyad <-> D.Klaassen (89')

Reti: 14' Antony, 60' Klaassen, 94' David Neres.
Ammonizioni: nessuna

Stadio: AFAS Stadion
Arbitro: Bas Nijhuis

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche