19 ottobre 2017

Everton-Lione, i 5 minuti di follia di Ashley Williams: prima la rissa, poi il gol

print-icon

Il difensore dei Toffees spinge il portiere dei francesi Anthony Lopes e scatena il caos. Anche i tifosi seduti in prima fila coinvolti. Nell'azione successiva il gallese segna il gol del temporaneo pareggio e continua a provocare gli avversari

EUROPA LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICHE

Momenti di follia in Everton-Lione. Tanti giocatori coinvolti, addirittura anche qualche tifoso, ma il protagonista è indiscutibilmente uno: Ashley Williams. Nel secondo tempo, con il Lione in vantaggio 1-0, il difensore della squadra inglese spinge senza alcun motivo il portiere avversario Anthony Lopes mentre è in volo dopo un'uscita alta. Tousart prova a chiedergli spiegazioni in modo apparentemente gentile, poi arriva Traoré che lo affronta con meno diplomazia, a muso duro. Sopraggiungono altri giocatori dell'Everton, altri del Lione: buona parte delle due squadre in campo. Spinte, parole grosse e Wlliams che prova a colpire chiunque. Alcuni tifosi dell'Everton seduti in prima fila, con i calciatori che sono a un passo, partecipano come possono: gestacci e spinte. Addirittura un padre, con il figlio in braccio, usa l'altra mano per provare a colpire i giocatori del Lione.

Williams si rifà con un gol, ma alla fine la spunta il Lione

L'arbitro ha risolto la situazione in modo piuttosto discutibile: solo un giallo per Williams. Che, rimanendo in campo, ancora pieno di adrenalina per la rissa provocata, è riuscito a trovare il pareggio con un gran bel colpo di testa sul perfetto cross di Sigurdsson. Sul cammino scelto dal giocatore gallese per esultare si trova Tousart, che viene spinto violentemente sulla schiena con entrambe le mani. L'arbitro non sanziona nemmeno questo episodio. Dopo 5 minuti arriva il gran gol di un altro dei protagonisti della rissa, Traoré, che risulterà decisivo.

EUROPA LEAGUE, I GOL

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Mano Calabria, ma Var non interviene: ecco perché

Cheick Diabaté, il gigante buono di Benevento

Il Dortmund non si ferma più, Atalanta avvisata

Pioli: "Prestazione ok, ma serve concretezza"

Gasperini: "Col Borussia serve la gara perfetta"

Serie C, girone A: risultati e classifica

Coppa Italia, trionfa Torino. Brescia ko 69-67

Il Milan vince 1-0, Samp agganciata in classifica

Serie C, girone C: pari Lecce, crolla il Catania

Donadoni: "Orgoglioso dei miei ragazzi"

Galatasaray, paura per Gomis: malore in campo

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI