23 novembre 2017

Everton-Atalanta 1-5: gol e highlights, doppiette per Cristante e Cornelius

print-icon

L'Atalanta travolge l'Everton 5-1: doppiette per Cristante e Cornelius, in rete anche Gosens con un gol straordinario. La squadra di Gasperini vola ai sedicesimi. I nerazzurri, tornati al successo fuoricasa in Europa dopo 26 anni, diventano la prima squadra italiana a segnare al Goodison Park

IL TABELLINO DEL MATCH

RISULTATI E CLASSIFICHE

EVERTON-ATALANTA 1-5

12', 63' Cristante (A), 71' Ramirez (E), 86' Gosens (A), 88', 94' Cornelius (A)

Così in campo:

Everton (4-2-3-1): Robles; Kenny (70' Feeney), Williams, Keane, Martina; Baningime, Davies; Klaassen (62'st Vlasic), Rooney, Mirallas (80' Calvert-Lewin); Ramirez

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello (61' Caldara); Hateboer (70' Gosens), De Roon, Freuler, Castagne; Cristante (82' Cornelius); Petagna, Gomez

Ammoniti: Williams (E), Martina (E), Davies (E), Calvert-Lewin (E)

Europa League, tutti i video

L’Atalanta si regala una delle notti più belle della sua storia. La squadra di Gasperini realizza tre capolavori in soli 90 minuti: vince 5-1 a Liverpool contro l’Everton, diventa la prima squadra italiana a segnare al Goodison Park e si qualifica per i sedicesimi di Europa League. Cristante e Cornelius sono i protagonisti assoluti di questo trionfo, lasciando il segno con una doppietta a testa. In rete anche Gosens con un gol stupendo al volo di sinistro (inutile la rete di Ramirez per l’Everton). L’Atalanta torna a vincere in Europa, dove l’ultimo successo risaliva al lontano 1991 (1-0 in Turchia contro il Fenerbahce).

La notte di Cristante

All’Atalanta bastava un pareggio per andare ai sedicesimi, ma Gasperini decide di giocarsela a viso aperto: Gomez e Petagna titolari, con Cristante a supporto. Ed è proprio l’ex giocatore del Benfica a sbloccare il risultato dopo appena 12 minuti. Grande azione solitaria di Castagne sulla destra, che entra in area e crossa verso Petagna. Williams prova a respingere, ma il pallone finisce sui piedi di Cristante, che calcia di prima intenzione e supera Robles. L’Atalanta inaspettatamente passa in vantaggio, mettendo in evidenza il momento complicato dell’Everton, che al momento è 16esimo in Premier League con appena 12 punti dopo 12 giornate.

❤️ @atalantabc

Un post condiviso da ANDREA PETAGNA (@andreapetagna) in data:

Toloi salva sulla linea

L’Everton prova a reagire con la grinta di Mirallas. Al 30’ il belga strappa il pallone a Freuler, supera Palomino e calcia da posizione defilata. Berisha respinge, ma il pallone termina sui piedi di Sandro Ramirez che, da ottima posizione, calcia alto. Ancora Everton pericoloso al 37’: Davies calcia a botta sicura con il sinistro all’interno dell’area di rigore, Berisha non può arrivarci, ma Toloi salva deviando il tiro sulla linea con la testa. L’Atalanta chiude il primo tempo in vantaggio, seppur con qualche sofferenza.

Gomez sbaglia un rigore

La ripresa si apre con una grande occasione per l’Atalanta. Al 47’ Cristante vola indisturbato verso Robles, Williams prova a fermarlo con un tackle disperato, ma finisce per colpire le gambe del fantasista nerazzurro. Calcio di rigore netto per l’Atalanta e cartellino giallo per il difensore dell’Everton. Sul dischetto si presenta Gomez, che sbaglia il rigore calciando alla destra di Robles. Il portiere spagnolo intuisce e para, riuscendo a respingere anche la ribattuta a rete dell’argentino. Al 51’ Cristante sfiora il raddoppio, con Kenny che salva sulla linea. Ma la doppietta di Cristante è soltanto rimandata di qualche minuto, precisamente al 64°, quando segna ancora una volta di testa firmando il suo 7° gol stagionale.

Cornelius show

L’Everton accenna una timida reazione, provando a riaprire il match con il gol di Ramirez al 71’. Ma l’Atalanta non ha alcuna intenzione di risvegliarsi dal suo sogno: Gosens chiude il discorso qualificazione con un gol straordinario all’86’. Una vera e propria perla: sinistro al volo da fuori area che termina all’angolino. Sembra finita, ma non per Cornelius. L’attaccante danese, nei sei minuti finali del match, segna una doppietta fissando il punteggio sul 5-1. Un risultato impensabile alla vigilia, così come era complicato immaginare la qualificazione dell’Atalanta in un girone davvero tosto con Everton e Lione. E invece la squadra di Gasperini, dopo aver conquistato l’aritmetica qualificazione, proverà a chiudere il gruppo E al primo posto nell’ultimo match contro il Lione in programma il 7 dicembre alle 19. Nell’attesa, i 3mila tifosi dell’Atalanta presenti al Goodison Park potranno raccontare agli amici le emozioni di una delle vittorie più prestigiose nella storia dei nerazzurri.

Percassi: "La vittoria più bella nella storia dell'Atalanta"

Le statistiche del match

  • Per la prima volta nella sua storia l'Atalanta ha segnato 5 gol in trasferta in un match di una competizione europea (non aveva mai segnato più di un gol fuori casa).
  • E per la prima volta nella sua storia l’Atalanta ha segnato 5 gol in un match europeo.
  • L’Atalanta si qualifica ai sedicesimi di Europa League: risultato raggiunto anche nella Coppa UEFA 1990/91.
  • 12 tiri nello specchio: record per l’Atalanta in un match di questa stagione (tutte le competizioni).
  • L’Atalanta non vinceva in trasferta in una competizione europea dall’ottobre 1990 contro il Fenerbahce: questa è solo la sua seconda vittoria fuori casa in Europa.
  • Bryan Cristante ha segnato il suo secondo e terzo gol in questa Europa League: ora è il miglior marcatore stagionale dell'Atalanta (7 reti).
  • Cristante ha segnato 7 gol con soli 9 tiri nello specchio in questa stagione.
  • Prima doppietta con la maglia dell'Atalanta per Cristante: sui suoi 10 gol in nerazzurro, ben 7 sono arrivati di testa (6 di questi su assist di Gomez).
  • Dopo aver trasformato i primi 4 rigori in maglia Atalanta, Gomez ha sbagliato gli ultimi 2 calciati (Fiorentina ed Everton).
  • L’Atalanta ha sia segnato che subito gol in tutti gli ultimi quattro match di questo girone di Europa League.
  • L’Everton ha subito gol in tutte le ultime 12 gare giocate (tutte le competizioni).
  • I bergamaschi sono rimasti imbattuti in 12 delle ultime 13 partite giocate in competizioni europee (6V, 6N).
  • L'Atalanta è la prima squadra italiana della storia a segnare almeno 5 gol in un match di una competizione europea in trasferta contro una squadra inglese.

Europa League, tutti i gol

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

All-Star Saturday, Skills Challenge a Dinwiddie

Torino-Juventus: quote del derby della Mole

PyeongChang 2018: tutti i risultati LIVE

Spalletti: "Squadra fragile, ma no a rivoluzioni"

Ballardini: "Stiamo crescendo. Pandev ha classe"

Ausilio: "Icardi vuole restare, ancora insieme"

Federer batte anche Seppi, è in finale a Rotterdam

FA Cup, doppio Lukaku trascina lo United ai quarti

Lopez: "Io e la squadra potevamo fare di più"

Maran: "Ho trasmesso la mia serenità alla squadra"

Final Eight, la finale sarà Torino-Brescia

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI