Sorteggio ottavi Europa League, le possibili avversarie di Lazio e Milan

Europa League

Arsenal e Atletico Madrid i pericoli maggiori, ma occhio anche alle tedesche e alle francesi. Salisburgo, Viktoria Plzen e Dinamo Kyev le opzioni migliori, da non sottovalutare Sporting Lisbona e Zenit. Sorteggio in diretta su Sky Sport 1 partire dalle 12.55, con in studio Anna Billò, Paolo Condò e Beppe Bergomi

CLICCA QUI PER IL SORTEGGIO LIVE

2 su 4. È il bilancio delle italiane nei sedicesimi di Europa League. Atalanta e Napoli, che sulla carta avevano gli avversari peggiori, non ce l'hanno fatta a passare il turno. I bergamaschi hanno subito la rete del pari dal Borussia Dortmund nei minuti finali, mentre agli azzurri non è bastato il 2-0 in terra tedesca per ribaltare la sconfitta dell'andata contro il Lipsia. Obiettivo raggiunto invece per Milan e Lazio che hanno eliminato rispettivamente Ludogorets e Steaua Bucarest e ora attendono con ansia i sorteggi di venerdì a Nyon, in programma alle 13 (diretta su Sky Sport 1 dalle 12.55). Questa volta nell'urna non saranno previste limitazioni, quindi si potranno sfidare anche squadre dello stesso Paese, fatta eccezione per i club russi e ucraini, che non si potranno incontrare per questioni politiche tra i due Stati. L'altra italiana rappresenta quindi il primo pericolo da evitare per Lazio e Milan. Dovesse esserci un derby italiano si tratterebbe della 5^ e 6^ partita in questa stagione tra le due formazioni. Al momento lo score è di una vittoria a testa e un pari, con ancora da giocarsi il ritorno della semifinale di Coppa Italia. La squadra di Inzaghi e Gattuso potranno ovviamente sorteggiare anche qualsiasi altra squadra che si è qualificata agli ottavi di finale.

I pericoli da evitare

Tra le avversarie più temibili che potrebbero capitare a Lazio e Milan ci sono senza dubbio Arsenal e Atletico Madrid. I Gunners, nonostante la sconfitta casalinga al ritorno contro l'Ostersunds, hanno passato agevolmente la fase a gironi e i sedicesimi e ora si candidano prepontemente alla vittoria finale. Dopo 20 anni di presenza in Champions, la squadra di Wenger non vuole sfigurare in Europa League e questa potrebbe essere anche la chiave per tornare nella competizione principale il prossimo anno, visti i risultanti non promettenti in Premier. Poi ci sono i Colchoneros, usciti a sorpresa dai gironi di Champions nel girone con Chelsea e Roma dopo aver raggiunto la finale per due volte negli ultimi tre anni. I rischi da evitare sono poi Borussia Dortmund e Lipsia, anche se hanno mostrato la loro vulnerabilità e potrebbero essere una buon'occasione di riscatto per il nostro calcio. Occhio infine anche all'Athletic Bilbao, molto esperto in coppa, e alle francesi Lione e Marsiglia, dotate di giovani di talento e qualità che potrebbero mettere in difficoltà le difese della squadra biancoceleste e di quella rossonera.

Le opzioni migliori

Se c'è un fattore negativo che le squadre italiane possono scegliere è quello della lunga trasferta. Il destino migliore per entrambe sarebbe infatti incontrare una squadra dell'est, inferiori tecnicamente ma che avranno dalla loro un ambiente pià congeniale alle loro caratteristiche. Lo Zenit è sempre temibile, mentre appaiono più soft le altre opzioni russe, rappresentate da CSKA e Lokomotiv Mosca. Non sarebbe spiacevole neanche sorteggiare una tra Dinamo Kyev, Salisburgo e Viktoria Plzen, mentre è sempre meglio non incrociare lo Sporting Lisbona, mai facile da contenere, in particolare tra le mura amiche. Non sottovalutare nessuno è il primo passo verso i quarti di finale.

Tutte le possibili avversarie di Lazio e Milan:

Arsenal
Atletico Madrid
Athletic Bilbao
Borussia Dortmund
Lipsia
Marsiglia
Lione
Zenit
CSKA Mosca
Lokomotiv Mosca
Sporting Lisbona
Dinamo Kiev
Viktoria Plzen
Salisburgo
Milan
Lazio

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport