Arsenal-Milan, le probabili formazioni. Cutrone-Silva, Gattuso pensa alle due punte

Europa League

Sfida dal grande fascino ma altrettanto impegnativa quella che attende il Milan di Gattuso, chiamato a rimontare all'Arsenal il 2-0 subito all'andata degli ottavi di Europa League. L'allenatore rossonero, che farà riposare qualcuno dei giocatori più impegnati nell'ultimo periodo, sarebbe orientato a schierare dal primo minuto André Silva, in gol contro il Genoa, in coppia con uno tra Cutrone e Kalinic. Diretta SkySport 1 HD alle 21.05

ARSENAL-MILAN, LA DIRETTA LIVE DELLA PARTITA

L'attesa c'è, ed è tanta, nonostante la difficile impresa di ribaltare lo 0-2 dell'andata. Dai 70mila circa di San Siro ai 60mila di Emirates, il passo è breve, le emozioni simili, ma con un'esperienza in più sul groppone. E' questo che aveva dichiarato Gattuso dopo il match con l'Arsenal: "Una squadra che deve abituarsi a certe sfide internazionali". E chissà che la carica della rincorsa alla Champions, la vittoria all'ultimo respiro nel match contro il Genoa, non faccia da trampolino di lancio a quella che sarebbe davvero un'impresa. Il Milan c'è, è vivo, combatte e non molla mai, prerogativa del suo allenatore. E arriva a Emirates con un André Silva in più. Il portoghese si è finalmente sbloccato in campionato e questa iniezione di fiducia potrebbe avere un effetto estremamente positivo sull'attaccante ma anche su tutta la squadra. D'altro canto, l'Arsenal, in Europa, è squadra molto più solida che in campionato. Parte con tutti i favori del pronostico ma il Milan proverà a metterlo in difficoltà.

Le scelte di Gattuso

Provare la rimonta e preservare energie comunque preziose per il campionato. Sono scelte complicare, considerate anche le assenze e le diverse alternative in avanti, quelle che Gattuso dovrà prendere per la formazione da schierare all'Emirates. Da quello che sappiamo l'allenatore del Milan sembra intenzionato a puntare su André Silva, che oltre ad essere il bomber di Coppa dei rossoneri ha anche finalmente trovato il primo gol in campionato, decidendo la sfida di Marassi contro il Genoa domenica sera. Per questo il portoghese dovrebbe cominciare dall'inizio, al fianco di un'altra punta. L'idea di Gattuso, infatti, è che André Silva dia il meglio di sé quando gioca da secondo attaccante e non da unico riferimento offensivo in un 433. L'inserimento di un'altra prima punta e il passaggio al 4-4-2 consentirebbe inoltre all'allenatore rossonero di far riposare uno dei tre giocatori più tecnici, Bonaventura, Suso e Calhanoglu, sempre impegnati negli ultimi due mesi. Proprio il primo dovrebbe essere l'indiziato per sedersi in panchina, con Suso e Calhanoglu retrocessi a centrocampo e uno tra Kalinic o Cutrone (favorito l'italiano) in avanti. In difesa, invece, fuori dai convocati Calabria, Gomez, Abate e Antonelli. Conti è partito con la squadra, decollata da Malpensa attorno alle 15, ma non sarà a disposizione. Borini, più di Zapata, giocherà a destra; confermati invece Bonucci, Romagnoli e Rodriguez. In mezzo al campo Montolivo per Biglia.

Probabili formazioni

ARSENAL (4-3-1-2): Ospina; Koscielny, Mustafi, Chambers; Bellerin, Kolasinac, Xhaka, Wilshere, Ramsey, Ozil; Welbeck. Allenatore: Wenger

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Borini, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie, Montolivo, Calhanoglu; André Silva, Cutrone. Allenatore: Gattuso

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport