Atalanta Hapoel Haifa 2-0, gol e highlights: Gasperini ai playoff con Zapata e Cornelius

Dopo i quattro gol in Israele l’Atalanta vince anche in casa coi gol di Duvan Zapata e Cornelius. Qualificazione mai in bilico per tutto l'arco della partita. Ai playoff ecco il Copenaghen, andata 23 agosto, ritorno il 30

LE STATISTICHE DI ATALANTA-HAPOEL HAIFA

ESCLUSIVA GASPERINI: "MERCATO CHIUSO, OBIETTIVO EUROPA"

TUTTI I RISULTATI DEL TERZO TURNO PRELIMINARE

ATALANTA-HAPOEL HAIFA 2-0

71' Zapata, 90'+1 Cornelius

IL TABELLINO

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Castagne, Pessina, Freuler (77' Valzania), Reca; Pasalic; Gomez (83' Barrow), Zapata (86' Cornelius). All: Gasperini

Hapoel Haifa (4-3-3): Setkus; Malul, Tamas, Kapiloto, Dilmoniv (76' Arel); Buzaglo (31' Plakushchenko), Sjostedt (67' Vermouth), Mitrevski; Hadida, Papazoglou, Gînsari. All: Klinger

Ammoniti: 78' Tamas (H)

1 nuovo post

90'+3 - Finisce qui Atalanta-Hapoel. 2-0 e bergamaschi ai playoff contro il Copenaghen.

- di Redazione SkySport24
90'+1 - Cornelius chiude il match. 2-0 Atalanta. Solo contro il portiere dopo l'assist di Pasalic il nuovo entrato non fallisce il bersaglio. 
- di Redazione SkySport24

90' - Tre i minuti di recupero.

- di Redazione SkySport24

86' - Ultimo cambio per Gasperini: fuori l'ottimo Zapata e dentro Cornelius.

- di Redazione SkySport24

83' - Fuori Papu Gomez, dentro Barrow.

- di Redazione SkySport24

77' - Primo cambio per Gasperini: fuori Freuler dentro Valzania. Nell'Hapoel Arel per Dalmoni.

- di Redazione SkySport24
77' - Gomez a un passo dal raddoppio. L'argentino solo contro il portiere incrocia col sinistro: Zapata a centro area non si allunga ed evita la deviazione (timore del fuorigioco?). La palla esce di pochissimo. 
- di Redazione SkySport24

Dopo i tanti ottimi movimenti in mezzo al campo ecco il gol. È Castagne a crossare dalla destra per lui. Traiettoria perfetta a centro area e incornata vincente di Duvan Zapata. Discorso qualificazione ancora più chiuso: ora i 4 gol all'Hapoel servirebbero soltanto per prolungare la sfida ai supplementari.

- di Redazione SkySport24
71' - Duvan Zapata sblocca la partita. 1-0 Atalanta!
- di Redazione SkySport24

69' - Altra palla inattiva e altro colpo di testa di Djimsiti: questa volta fuori però di molto.

- di Redazione SkySport24

67' - Secondo cambio Hapoel, dentro Vermouth per Sjostedt.

- di Redazione SkySport24

66' - Ci riprova Castagne: riceve sul centro destra e si sposta il pallone sul mancino. Tiro diretto sul secondo palo che termina alto.

- di Redazione SkySport24

57' - Sul cross di Reca ci prova Zapata a impattare il pallone di testa, sfiorandolo però soltanto.

- di Redazione SkySport24
54' - Djimsiti vicino al gol! Accade tutto sugli sviluppi di un corner: colpo di testa e ottima risposta di Setkus.
- di Redazione SkySport24

52'- Ripresa che inizia come il primo tempo: Atalanta in controllo ma nessun affondo.

- di Redazione SkySport24

46' - Inizia il secondo tempo. Nessun cambio all'intervallo.

- di Redazione SkySport24
Qualche inevitabile ricambio tra i titolari, qualche errore di misura che non è piaciuto a Gasperini e meccanismi ancora da affinare. Ma è comunque un primo tempo positivo quello per l'Atalanta al Mapei: innanzitutto una buona gestione del vantaggio dell'andata e del possesso. Castagne e Gomez vicini al gol. E una sola parata per Gollini, in un finale di tempo più positivo per gli ospiti.
- di Redazione SkySport24
45'+3 - Finisce il primo tempo. 0-0 il risultato tra Atalanta e Hapoel Haifa. 
- di Redazione SkySport24
45'+1 - Ancora Gînsari! Il numero 10 dell'Hapoel arriva indisturbato a calciare dal limite dell'area: ancora ottimo Gollini in tuffo. Sull'angolo seguente palla prolungata dal primo palo al centro: Masiello spazza non senza difficoltà. 
- di Redazione SkySport24

45' - Gînsari sfonda sulla destra e prova il cross basso al centro: bene Gollini in uscita bassa a far suo il pallone. Tre i minuti di recupero segnalati.

- di Redazione SkySport24

Tanti cambi nella formazione titolare. Qualche meccanismo ancora da migliorare ma i gironi di Europa League sono ora ad un passo. Dopo due turni preliminari ecco i playoff: contro il Copenaghen che si è sbarazzato del Cska Sofia nel proprio doppio confronto. Gasperini fa invece fuori un timido Hapoel, battuto (di misura) anche al Mapei dopo il poker in Israele. Decisivo Zapata: ottimo sia nei movimenti e nei dialoghi coi compagni, quanto nel gol di testa sul cross di Castagne. Cornelius chiude il match nel finale. Finisce 2-0 una partita che non ha mai messo in dubbio il discorso qualificazione, sempre saldamente nelle mani nei nerazzurri e con Gollini chiamato realmente in causa soltanto una volta. Per l’Atalanta pericolosi anche Castagne, Papu Gomez e Djimsiti con almeno un paio di colpi di testa. Ne esce un’altra prova incoraggiante, anche se il prossimo test sarà contro una squadra di un livello superiore.

La partita

Nel primo tempo Atalanta sostanzialmente in controllo del match: visto anche il largo 4-1 di partenza per i bergamaschi. Possesso palla dalla loro parte, controllo del ritmo del gioco e del pallone, nonostante qualche errore di misura di troppo che non è piaciuto a Gasperini e altri meccanismi ancora da affinare. Buona però la prima frazione di Duvan Zapata, a cui è richiesto grande movimento, e con l’ex Samp a dialogare spesso coi compagni e creare pericoli. La prima vera chance arriva infatti su una sua imbucata per Pessina, che, dalla destra, cerca basso al centro Castagne a un passo dall’impatto col pallone e dalla rete. Un minuto dopo (siamo al 31’) è la volta di Papu Gomez a sfiorare il gol, con una punizione dal limite che sfiora il palo. Sono queste le due occasioni più chiare dei primi 45 minuti, con un finale (gli ultimi 5’) controllato agli ospiti grazie a un Gînsari scatenato, che impegna Gollini nel recupero con un tiro da fuori area.

A inizio ripresa, poi, il ritmo non cambia. E i secondi 45 minuti iniziano in sordina come nel primo tempo. Poche occasioni e ritmo non troppo alto, rotto soltanto dal colpo di testa di Djimsiti pericoloso sugli sviluppi di un corner. Da lì in poi altra piccola pausa nella partita, prima della rete che chiude ulteriormente il match e porta l’Atalanta ai playoff. Il cross porta la firma di uno dei migliori in campo (Castagne) e l’incontra vincente è di un altro dei più positivi: Duvan Zapata. Hapoel a questo punto ancora più demotivato, e mai più vicino allo specchio di Gollini. Gasperini può così cambiare qualche giocatore per farlo respirare. Tra questi Zapata che esce per Cornelius, l'ex Copenaghen che raddoppia nel finale e si presenta così contro i suoi ex compagni ai prossimi palyoff. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche