Milan-Betis Siviglia, Gattuso: "Troppa pressione su di noi. Io a rischio? Chiacchiere da bar"

L'allenatore del Milan torna a parlare dopo la sconfitta nel derby e alla vigilia della gara di Europa League col Betis a San Siro: "Consapevole che vengo giudicato per i risultati. Parlo sempre Leonardo e Maldini, a volte non ci troviamo d'accordo ma c'è sempre rispetto"

MILAN-BETIS SIVIGLIA LIVE

1 nuovo post
Caldara è pronto per giocare dal primo minuto?
"Mattia si sta allenando, sicuramente non ha i novanta minuti nelle gambe ma si sta impegnando tantissimo. Fino alla settimana scorsa aveva qualche acciacco, ma domani giocherà"
- di ninocr
Com'è la forma fisica della squadra?
"A me la sconfitta contro l'Inter non pare che sia dipesa da un discorso fisico, abbiamo corso tanto. Abbiamo sbagliato altre cose, ma non ho detto che la squadra non ha fatto quello che avevamo preparato"
- di ninocr
Come vive le voci di un possibile esonero?
"Io faccio l'allenatore, so che quando non arrivano i risultati sono in discussione. Pressione ne ho subita di peggio, qui non è niente rispetto al passato. Con Leonardo e Maldini c'è un confronto onesto, ci diciamo le cose in faccia senza nessun problema. Quello che c'è stato con Leo è il passato, ora lavoriamo insieme per lo stesso obiettivo"
- di ninocr
Cosa ha sbagliato Higuain nel derby?
"Si è innervosito nei primi minuti, questo ha pesato un po'. Abbiamo fatto fatica a sviluppare il gioco, Gonzalo lo abbiamo cercato male senza metterlo in condizioni di esprimersi al massimo"
- di ninocr
La partita di domani potrebbe darti degli spunti per cambiare contro Samp e Genoa?
"Quando faccio le scelte le faccio con una logica, se domani i nuovi giocheranno lo faranno perché l'ho deciso io. Sono contento di Castillejo, Laxalt e Bakayoko, a livello tattico hanno avuto difficoltà ma ci vuole del tempo. Sono comunque orgoglioso di averli in squadra"
- di ninocr
Che tipo di turnover hai in mente per la partita con il Betis?
"Il Betis è una squadra forte, a Madrid ha fatto il 65% di possesso palla. Fa pochi gol, ma ha grandissima qualità. Sarà un match molto scomodo, dunque scenderà in campo la formazione migliore perché sarà una partita difficile"
- di ninocr
Ti sei sentito tradito dai giocatori?
"No, ci sono delle partite che hanno determinate dinamiche. Tante volte l'emozione può ingannare, ma non mi sento tradito dai miei giocatori. Mi sento orgoglioso di allenare una squadra così, anzi mi sento offeso quando dicono che abbiamo giocato per il pareggio"
- di ninocr
Donnarumma come lo hai visto in questi giorni?
"E' un portiere in crescita, le scelte le faccio io e non vado dietro ai tifosi. In questo momento vedo un ragazzo tranquillo, ha avuto un lutto familiare e ieri è tornato a casa insieme al fratello. Deve lavorare con professionalità, senza pensare a nulla. Gli errori ci possono stare, ma bisogna continuare a lavorare con tranquillità"
- di ninocr
Questo derby qualche riflessione l'ha lasciata?
"Non siamo stati bravi a rifornire Higuain, le giocate che abbiamo provato non sono riuscite. Non mi sono fatto capire dalla squadra, responsabilità ne ho anche io. L'Inter ci ha messo in difficoltà sui calci piazzati, ma non ho visto una squadra che ci ha surclassato"
- di ninocr
Ci sono dei rimpianti per i punti persi in campionato?
"Sappiamo di aver perso per strada qualcosa, ma non bisogna andare dietro alla sfortuna. Dobbiamo commettere meno errori possibili, migliorando su vari aspetti. Adesso non si torna indietro, lavoreremo ancora di più per capire cosa abbiamo sbagliato. C'è comunque tanta pressione su di noi, abbiamo perso solo sei partite in campionato ma sembra che le abbiamo perse tutte. Spero che tutti continuino a dare le responsabilità a me, lasciando tranquilli i giocatori"
- di ninocr
La vicinanza della squadra cosa ti trasmette?
"I giocatori devono dare il massimo per la maglia, non devono stare vicino a me. Io devo pensare a mettere la squadra nelle migliori condizioni per esprimersi bene, se qualcuno parla bene o male di me la vita non mi cambia. Sono contento quando vinciamo le partite, non se i giocatori parlano bene di me".
- di ninocr
L'amarezza del derby è smaltita?
"A livello caratteriale la squadra mi è piaciuta, siamo mancati nel palleggio e nel coraggio. Ma non è vero che abbiamo preparato la partita per pareggiarla, sono comunque convinto che non tutto è da buttar via"
- di ninocr
INIZIANO LE DOMANDE PER GATTUSO
- di ninocr
DOMANDA A BAKAYOKO: Perché non abbiamo visto ancora il miglior Bakayoko?
"E' un campionato diverso rispetto a quello passato, tra un po' vedremo il miglior Bakayoko. Ne sono sicuro"
- di ninocr
DOMANDA A BAKAYOKO: Come ti ha aiutato Gattuso nel tuo processo di inserimento?
"Finora l'integrazione è andata bene, sto cercando di adattarmi al nuovo modo di giocare ma sto dando il meglio di me. Già vedo dei miglioramenti, che potrebbero aumentare quando avrò qualche minuto in più"
- di ninocr
DOMANDA A BAKAYOKO: E' stata superata la delusione del derby?
"Chiaramente c'è ancora delusione per aver perso all'ultimo minuto, ma la sconfitta fa parte del calcio. Adesso siamo concentrati sulla partita con il Betis"
- di ninocr
BAKAYOKO IN CONFERENZA: Cosa ti aspetti da te stesso e dalla squadra?
"Ho giocato le prime due da titolare, il Betis è una squadra forte che gioca bene. Domani sarà importante vincere, per arrivare a nove punti in classifica"
- di ninocr
Un nuovo sistema di gioco?
"Non è un problema di modulo, la partita con l'Inter avremmo dovuto giocarla diversamente. Penso che alla fine potevamo fare qualcosa in più in possesso di palla, ma è andata così"
- di ninocr
Ci sarà turnover?
"Sarà molto ragionato, affrontiamo una squadra forte che potrebbe metterci in difficoltà"
- di ninocr
Non fa rabbia sentire di essere in dubbio?
"Sono consapevole che vengo giudicato per i risultati, ma da quando alleno il Milan ne ho perse solo sei. Questo però fa parte del lavoro, io devo pensare al Betis senza stare dietro a tutto. Parlo sempre con Leonardo e Maldini, a volte non ci troviamo d'accordo ma c'è sempre rispetto"
- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche