Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
13 febbraio 2019

Zurigo Napoli, Insigne: "Non vogliamo più soltanto partecipare, ma vincere"

print-icon

L’attaccante del Napoli, nuovo capitano della squadra, ha presentato la partita contro lo Zurigo: “Serve vincere per recuperare fiducia. La fascia dà responsabilità, ma io le ho sempre avvertite perché sono il primo tifoso di questa squadra”

ZURIGO-NAPOLI LIVE

ANCELOTTI: "EMOZIONATO MA FIDUCIOSO"

ZURIGO-NAPOLI, TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE

Un nuovo inizio, per il Napoli, che domani comincerà il proprio percorso in Europa League. Si riparte da Zurigo, dove gli azzurri giocheranno l’andata dei sedicesimi di finale. Lorenzo Insigne ha rilasciato un’intervista a Sky Sport, prima di tenere la conferenza stampa con Carlo Ancelotti: “La cosa importante in questo momento è vincere la partita di domani e ridare fiducia al gruppo dopo qualche prestazione non ottimale. Non si può parlare di momento difficile, perché comunque creiamo tanto anche se concretizziamo poco”. Con la partenza imminente di Marek Hamsik, sarà lui a portare i gradi di capitano: “È vero che questa fascia dà responsabilità, ma io le ho sempre avvertite comunque perché sono napoletano”. Per i valori espressi finora, il Napoli si candida come una delle possibili vincitrici dell’Europa League. “Possiamo farcela, perché siamo un grande gruppo con un grande allenatore. Sarebbe importante vincere un trofeo del genere, ci aiuterebbe a crescere” ha concluso.

Zurigo-Napoli, Insigne in conferenza

In conferenza stampa, i temi sono stati maggiormente approfonditi. A partire dall’involuzione subita dalla squadra dopo l’eliminazione dalla Champions: “Penso che un po' di delusione ci sia stata, passare il turno di Champions sarebbe stato diverso. Ma non è cambiato tanto, ci sono stati degli alti e bassi normali, ma dobbiamo essere bravi a ripartire da lì, noi siamo quelli. L'importante è lavorare duro ogni giorno per affrontare ogni gara al 100%. La prestazione a Firenze c'è stata, dobbiamo stare più tranquilli e fare ciò che sappiamo”. In vista della partita di domani, Insigne ha caricato tutta la squadra: “Ci siamo scocciati di poter solo partecipare, siamo un gruppo di professionisti e ci dispiace non arrivare mai a vincere nulla, specialmente per i tifosi. Ma prima o poi qualche soddisfazione ce la toglieremo”. Lo stato di forma del Napoli, a sentir parlare il capitano, sembra ottimale: “Ci siamo allenati molto bene e siamo concentrati. Si tratta di una competizione europea in cui vogliamo fare bella figura, cercheremo di arrivare fino in fondo. Gli stimoli non mancano, domani metteremo la cattiveria necessaria per fare risultato. Anche in Champions l'abbiamo dimostrato, c'è mancato poco. Onoreremo l'Europa League”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi