Napoli-Arsenal, Emery: "Al San Paolo sarà una sfida diversa. Dobbiamo fare gol"

Europa League

L'allenatore dei Gunners in conferenza stampa alla vigilia della sfida del San Paolo: "Non dobbiamo pensare all'andata, a Napoli sarà diverso. Potremmo anche perdere, vogliamo farci trovare pronti". Sul gol in trasferta: "L'obiettivo è vincere, ma servirà comunque segnare. 50% di possibilità di passare"

NAPOLI-ARSENAL LIVE

ANCELOTTI: "CE LA POSSIAMO FARE"

EUROPA LEAGUE, CALENDARIO E ORARI DEI QUARTI

DOVE VEDERE NAPOLI-ARSENAL IN TV

“Sarà una partita diversa”. Unai Emery sa già che il ritorno dei quarti di finale di Europa League al San Paolo può riservare delle sorprese. Il Napoli è pronto a battagliare per ribaltare il 2-0 dell’andata, ma l’allenatore dei Gunners non si dice spaventato: “È solo una partita di calcio, giocheremo con esperienza - ha detto nella conferenza stampa della vigilia - Il Napoli giocherà con la miglior formazione, sarà supportato dallo stadio, dai tifosi, ma ci faremo trovare pronti”. Vietato pensare al match dell’Emirates, ha spiegato lo spagnolo: “Cambieranno molte cose, tatticamente e non solo. Sappiamo che loro giocheranno con coraggio, in maniera intelligente, perché hanno giocatori di livello. Ma anche i nostri hanno esperienza. Novanta minuti qui saranno lunghi, ma giocheremo senza pensare al risultato della partita d'andata. Penseremo solo a fare gol: vogliamo fermarli, restando compatti e cercando gli spazi per far male. Il Napoli ha tanti giocatori con tantissime qualità che possono darci problemi, ma lo stesso vale per noi: i nostri giocatori sono capaci di lottare”.

"50% di possibilità di passare"

Ci sarà ancora Sokratis al centro della difesa, dopo l’assenza nella sfida di Premier contro il Watford: “Ho fiducia in tutti i miei giocatori - ha proseguito Emery - In questo momento tutti vogliono aiutare la squadra. Il loro impegno è eccezionale. Tutti possono avere la possibilità di giocare. Sokratis, che non potrà giocare nella prossima di campionato (è squalificato, ndr), sarà importante in quella di domani. È uno dei nostri giocatori di grande esperienza”. Sul gol da segnare in trasferta, che può essere decisivo: “La nostra mentalità è quella di preparare la partita difendendo quando ne abbiamo bisogno ma attaccando quando abbiamo la palla. Il nostro primo obiettivo è quello di vincere. Il Napoli può segnare uno o due gol perché in attacco ha qualità, ma anche noi vogliamo segnare. Giocando a Napoli c'è sempre una possibilità che possano vincere, come percentuali di passaggio del turno siamo ancora 50% e 50%, non ho cambiato idea”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.