Napoli-Arsenal, le probabili formazioni dei quarti di Europa League

Europa League

Dubbio tridente per Ancelotti, nel ritorno di quarti di Europa League: servono gol per ribaltare il risultato dopo il 2-0 a favore dell'Arsenal nel match d'andata. Xhaka probabile sostituto di Torreira nell'11 di Emery. Il match in diretta e in esclusiva su Sky Sport Uno (satellite, fibra e digitale terrestre) e Sky Sport 252 (satellite e fibra), live anche in 4K HDR per i clienti Sky Q

NAPOLI-ARSENAL LIVE

NAPOLI-ARSENAL, TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

ANCELOTTI: "CORAGGIO, INTELLIGENZA E CUORE: CE LA POSSIAMO FARE"

DOVE VEDERE NAPOLI-ARSENAL IN TV

Possibilità tridente

"Servono coraggio, intelligenza e cuore": queste le parole con cui Ancelotti ha caricato la squadra alla vigilia del match dei quarti di Europa League contro l'Arsenal. Si riparte dal 2-0 dell'andata a favore dei Gunners, dentro la coppia forma da Insigne (che raggiungerà la partita n.300 con la maglia del Napoli) e Milik, ma c'è anche il dubbio tridente: "E' una possibilità", ha ammesso in conferenza Ancelotti. Mertens è pronto, ma per ora sembra che l'attaccante belga sia solo una carta da spendere in corso d'opera.

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Ruiz; Insigne, Milik. All.: Ancelotti

Tante conferme per Emery

Nelle ultime 12 trasferte ha collezionato ben sette sconfitte e due pareggi, l'Arsenal: nell'ultima in campionato contro il Watford ha vinto soffrendo fino all'ultimo pur con un uomo in più, servirà un atteggiamento diverso per la serata del San Paolo. Pochi cambi rispetto al match dell'andata: l'orientamento di Unai Emery è quello di scendere quasi con la stessa formazione dell'Emirates Stadium. Difesa a tre con Sokratis, Koscielny e Monreal, centrocampo a 4, nel reparto offensivo Ozil di supporto alla coppia Aubameyang-Lacazette. L'unica novità dovrebbe essere lo svizzero Xhaka al posto di Torreira, non al meglio della condizione.

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Papastathopoulos, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Xhaka, Ramsey, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang. All.: Emery

Arbitraggio affidato al rumeno Ovidiu Hategan supportato dai connazionali Octavian Sovre e Sebastian Gheorghe (assistenti), Radu Petrescu e Sebastian Coltescu (assistenti addizionali) e Radu Ghinguleac (quarto uomo).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche