Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 aprile 2019

David Luiz e Kral, gemelli nel pallone: foto di "famiglia" dopo Chelsea-Slavia Praga

print-icon

Spettacolare 4-3 dei Blues nel ritorno dei quarti di Europa League, successo che regala a Sarri l'accesso alla semifinale e che costa l'eliminazione del club ceco. I più attenti avranno notato in campo il duello tra David Luiz e Alex Kral, avversari separati alla nascita: impressionante la somiglianza tra i due, ecco perché al fischio finale lo scambio di maglie e la foto ricordo diventa obbligatoria

ARSENAL, FESTA STILE-GOMORRA. E PATRIZIA RISPONDE

EUROPA LEAGUE, GOL E HIGHLIGHTS DEL RITORNO DEI QUARTI

EUROPA LEAGUE, IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI

Missione compiuta per il Chelsea di Maurizio Sarri, qualificato alla semifinale di Europa League dove affronterà l’Eintracht Francoforte. Già vittoriosi 1-0 in trasferta grazie a Marcos Alonso, i Blues si sono ripetuti a Stamford Bridge al termine di un pazzo incontro: 4-3 imposto alla rivelazione Slavia Praga, match ricco di gol ad archiviare i quarti di finale della competizione. I londinesi ripartiranno a maggio dal doppio confronto con i tedeschi sulla strada di Baku (finalissima in programma il prossimo 29 maggio), certo è che della gara di ritorno non resteranno solo emozioni e reti a non finire. Provate a chiedere a David Luiz e Alex Kral, avversari dalla somiglianza sorprendente.

David Luiz-Kral, gemelli e avversari in Chelsea-Slavia Praga

Non servono presentazioni per il difensore classe 1987, brasiliano noto per le tappe in carriera (PSG e Benfica le altre squadre a curriculum) nonché per la chioma riccioluta da tempo virale sui social. Ebbene, meno noto di lui è il centrocampista 20enne dello Slavia Praga in rampa di lancio nel calcio europeo. Undici anni di differenza e nazionalità agli antipodi, tuttavia la fisionomia che li accosta è davvero innegabile: stesso fisico longilineo e, soprattutto, identica acconciatura ad accomunarli. Ecco perché al termine della partita i due sosia hanno "fraternizzato" direttamente nello spogliatoio del Chelsea: lo scambio di maglia è d’obbligo così come la foto in "famiglia" diffusa orgogliosamente sui social da entrambi. Se David Luiz ha preso le distanze da eventuali legami di sangue ("È stato bello vederti, amico mio"), Kral ha ironicamente puntato sull’ironica parentela con il brasiliano: "Buona fortuna fratello". E a vederli l’uno accanto all’altro non sembrano davvero esserci dubbi.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi