Sorteggi Europa League: guida, orario e criteri per i gironi

Europa League

Tutto pronto per il sorteggio che definirà il tabellone della fase finale di Europa League. Appuntamento alle 13 a Montecarlo, in diretta su Sky Sport 24, Sky Sport Football e in streaming su Skysport.it. I criteri, le fasce e tutto quello che c'è da sapere

SORTEGGI EUROPA LEAGUE: I GIRONI IN LIVE STREAMING

Definiti i gironi della Champions League, oggi si conosceranno quelli dell'edizione 2019/20 di Europa League. 48 squadre al via, con il quadro completo generato dall'esito della gare di ritorno dei playoff disputate giovedì sera: Roma e Lazio già qualificate (e certe di essere in prima fascia), a differenza del Torino che è stato eliminato dal Wolverhampton.

Quando sarà il sorteggio dei gironi di Europa League 2019-20

Il sorteggio avrà luogo a Montecarlo, nel Principato di Monaco, venerdì 30 agosto alle 13:00.

Dove vedere il sorteggio di Europa League 2019-20

Il sorteggio si potrà vedere in diretta su Sky Sport 24, Sky Sport Football e in streaming su skysport.it. In studio con Mario Giunta ci saranno Lele Adani e Riccardo Trevisani.

I criteri e le fasce

In ogni fascia ci sono 12 squadre, per un totale di 48 squadre che si affronteranno in 12 gironi da 4.

Le squadre in prima fascia:

Siviglia (SPA), Arsenal (ING), Porto (POR), Roma, Manchester United (ING), Dinamo Kiev (UCR), Besiktas (TUR), Basilea (SVI), Sporting CP (POR), CSKA Mosca (RUS), Wolfsburg (GER), Lazio.

Le squadre in seconda:

Psv Eindhoven, Krasnodar, Celtic Glasgow, Copenhagen, Sporting Braga, Gent, Borussia Moenchengladbach, Young Boys, Astana, Lugodorets, Apoel Nicosia, Eintracht Francoforte.

Le squadre in terza:

Saint-Etienne, Qarabag, Malmo, Partizan Belgrado, Standard Liegi, Getafe, Espanyol, Rennes, Feyenoord, Wolverhampton, Rosenborg, Basaksehir.

Le squadre in quarta:

Trabzonspor, Oleksandriya, Lask, Slovan Bratislava, Wolfsberger, Lugano, Cluj, Az Alkmaar, Ferencvaros, Rangers Glasgow, Dudelange, Vitoria Guimaraes.

La procedura dei sorteggi

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, alle 27 squadre già qualificate ai gironi, si sono aggiunte le 21 che si sono imposte nel doppio confronto dei playoff. Le 48 squadre verranno divise in 4 fasce da 12: nessuna squadra può affrontarne una della stessa federazione. Inoltre, come stabilito dal Comitato Esecutivo UEFA, le squadre di Russia e Ucraina non possono essere sorteggiate nello stesso girone.

Le date dell'Europa League 2019-20

19 settembre: fase a gironi, prima giornata
3 ottobre: fase a gironi, seconda giornata
24 ottobre: fase a gironi, terza giornata
7 novembre: fase a gironi, quarta giornata
28 novembre: fase a gironi, quinta giornata
12 dicembre: fase a gironi, sesta giornata

16 dicembre: sorteggio sedicesimi di finale, Nyon

20 febbraio: sedicesimi di finale, andata
27 febbraio: sedicesimi di finale, ritorno

28 febbraio: sorteggio ottavi di finale, Nyon

12 marzo: ottavi di finale, andata
19 marzo: ottavi di finale, ritorno

20 marzo: sorteggio quarti di finale e semifinale, Nyon

9 aprile: quarti di finale, andata
16 aprile: quarti di finale, ritorno
30 aprile: semifinali, andata

Quando e dove si giocherà la finale di Europa League 2019-20

La finale si giocherà in Polonia, allo stadio di Danzica il 27 maggio 2020.

I premi che verranno assegnati durante la cerimonia

Nel corso del sorteggio verrà premiato il miglior giocatore della passata edizione dell'Europa League, vinta dal Chelsea: i candidati sono Eden Hazard (vincitore con i blues e ora al Real Madrid), Olivier Giroud (Chelsea) e Luka Jovic (nella passata stagione all'Eintracht Francoforte, ora anche lui al Real Madrid).

I più letti