Ludogorets-CSKA 5-1

Europa League

Gol e spettacolo nel match di esordio del gruppo H della Europa League. La sfida che metteva di fronte Ludogorets e CSKA Mosca si è risolta a favore della squadra di Stanislav Genchev che si è imposta con un perentorio 5-1 casalingo. Prima rete del match che arriva al minuto 11. Ludogorets che porta a casa i tre punti anche grazie all’ottima prova di Keseru con 3 reti

Il CSKA Mosca è riuscito a passare in vantaggio all'11' con Igor Diveev che ha realizzato l'unica rete del primo tempo. Nella ripresa il Ludogorets ha prima pareggiato con Wanderson e poi ha ribaltato il risultato grazie alla rete di Lukoki al minuto 50. Sulle ali dell'entusiamo, il Ludogorets ha poi dilagato; la sequenza dei gol: Keseru (52°), Keseru (68°), Keseru (73°).

Oltre alle reti subite, il portiere del CSKA Mosca (Igor Akinfeev) è stato impegnato severamente in almeno altre 5 occasioni.

A conferma della vittoria finale, il Ludogorets ha avuto un maggior possesso palla (60%), e ha effettuato più tiri (20-14). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (2-8).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (470-291): si sono distinti Nedyalkov (63), Stéphane Badji (63) e Rafael Forster (54). Per gli ospiti, Kristijan Bistrovic è stato il giocatore più preciso con 40 passaggi riusciti.

Claudiu Keseru è stato il giocatore che ha tirato di più per il Ludogorets: 6 volte di cui 4 nello specchio della porta. Per il CSKA Mosca è stato Igor Diveev a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Ludogorets, il difensore Cicinho è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 11 totali). Il centrocampista Konstantin Kuchaev è stato invece il più efficace nelle fila del CSKA Mosca con 5 contrasti vinti a dispetto dei 10 effettuati in totale.

Ludogorets (4-3-3 ): Renan, Cicinho, D.Grigore, A.Nedyalkov, Rafael Forster, S.Badji, Marcelinho (Cap.), A.Andrianantenaina, J.Lukoki, Wanderson, C.Keseru. All: Stanislav Genchev
A disposizione: S.Dyakov, Jorginho, C.Moti, J.Góralski, J.Swierczok, Dan Biton, P.Iliev.
Cambi: J.Góralski <-> M.Nascimento da Costa (74'), J.Barbosa Intima <-> J.Lukoki (84'), D.Biton <-> C.Keseru (86')

CSKA Mosca (3-1-4-2 ): I.Akinfeev (Cap.), I.Diveev, H.Magnússon, V.Karpov, K.Kuchaev, Mario Fernandes, K.Bistrovic, N.Vlasic, I.Oblyakov, J.Bijol, T.Nishimura. All: Viktor Goncharenko
A disposizione: N.Tiknizyan, Lucas Santos, I.Akhmetov, K.Maradishvili, I.Pomazun, F.Chalov, M.Eleev.
Cambi: F.Chalov <-> J.Bijol (53'), I.Akhmetov <-> T.Nishimura (54'), L.Santos da Silva <-> K.Kuchaev (71')

Reti: 11' Diveev (CSKA Mosca), 47' Wanderson (Ludogorets), 50' Lukoki (Ludogorets), 52' Keseru (Ludogorets), 68' Keseru (Ludogorets), 73' (R) Keseru (Ludogorets).
Ammonizioni: N.Gusmao, V.Karpov, I.Akinfeev

Stadio: Ludogorets Arena
Arbitro: Irfan Peljto

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti