Fonseca dopo il sorteggio dei sedicesimi: "Roma-Gent, serve coraggio e ambizione"

Europa League

L'allenatore giallorosso commenta il sorteggio dei sedicesimi di finale di Europa League che ha messo il Gent sulla strada della Roma: "Sono una buona squadra, saranno due gare complicate da affrontare con coraggio e ambizione"

Saranno i belgi del Gent gli avversari che la Roma affronterà nei sedicesimi di finale di Europa League: è questo infatti quanto decretato dal sorteggio di Nyon, con la formazione giallorossa che scenderà in campo il 20 febbraio alle ore 21 all’Olimpico per la gara d’andata e il 27 febbraio alle ore 18.55 in Belgio per il ritorno. Questo il commento di Paulo Fonseca subito dopo aver conosciuto il nome dell’avversario europeo dei giallorossi: "Il Gent è una buona squadra, è terza in campionato e ha ottenuto il primo posto in un girone difficile con avversarie come Wolfsburg e Saint-Etienne. Abbiamo davanti due gare complicate, che sono sicuro affronteremo con il coraggio e l’ambizione di chi vuol vincere", ha concluso l’allenatore della Roma.

Zubiria: "Pronti per qualsiasi avversario. Vogliamo la finale"

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Manolo Zubiria, Chief Global Sporting Officer della Roma, ha commentato così il sorteggio di Nyon: "Tutte le squadre presenti a questo punto della competizione sono squadre forti, noi eravamo pronti per qualsiasi avversario. Vogliamo andare lontano in Europa League, quindi saremo pronti per le due sfide con il Gent. Ci siamo prefissati l’obiettivo di andare più lontano possibile, vogliamo giocare fino alla fine". Il dirigente della Roma ha poi proseguito: "Sia noi che l’Inter dobbiamo andare avanti il più lontano possibile in questa competizione, il nostro mister ha grande esperienza in Europa League. Abbiamo tanta voglia di andare lontano in questo torneo", le sue parole.

I più letti