Ludogorets-Inter, le probabili formazioni dei sedicesimi di Europa League

Europa League

Tante assenze per Conte, che in porta avrà ancora Padelli. Difesa inedita, mentre a centrocampo possibile chance per Eriksen dal 1'. Davanti turno di riposo per Lukaku. Accanto a Lautaro ci sarà Sanchez

LUDOGORETS-INTER LIVE

Tornare a vincere per dimenticarsi le sconfitte con Napoli e Lazio. Questo l'obiettivo dell'Inter, che riprende la sua stagione europea. Non in Champions ma in Europa League, dove si appresta a giocare i sedicesimi di finale. Dall'altra parte i bulgari del Ludogorets, che guidano il massimo campionato bulgaro con 51 punti dopo 21 giornate e un confortante margine di 7 lunghezze di vantaggio sul Levski Sofia, immediato inseguitore. La squadra allenata da Pavel Vrba ha chiuso il gruppo H della fase a gironi di Europa League in seconda posizione con 8 punti, tre in meno dell'Espanyol primo, e arriva alla fase a eliminazione diretta della competizione con un primato poco confortante: delle 24 squadre che hanno ottenuto il pass nessuna ha subito più reti del club bulgaro, ben 10. 

Inter, tante novità per Conte

Molte le assenze in casa Inter, con Conte che darà una possibilità a chi fin qui ha giocato meno. In porta ancora Padelli, dal momento che Handanovic resta indisponibile. Linea difensiva totalmente inedita, con un ballottaggio fra Godin e De Vrij (il primo è favorito). Poi Ranocchia e D'Ambrosio. Sugli esterni a centrocampo ecco Moses da una parte e Biraghi dall'altra, mentre al centro dovrebbe esserci dal 1' Eriksen, alla sua seconda da titolare in nerazzurro. Al suo fianco Borja Valero, che non gioca dal 26 gennaio scorso, e Vecino. In avanti turno di riposo per Lukaku. Accanto a Lautaro ci sarà Sanchez. 

 

INTER (3-5-2) probabile formazione: Padelli; Godin, Ranocchia, D'Ambrosio; Moses, Vecino, Borja Valero, Eriksen, Biraghi; Sanchez, Lautaro. All. Conte

Ludogorets, Vrba alla ricerca dell'impresa

Nessuna sorpresa clamorosa per Vrba, che anche con l'Inter proporrà il solito 4-2-3-1. Fra i pali Iliev, poi linea difensiva a quattro. Cicinho a destra, Terzier e Moti al centro con Nedyalkov a sinistra. A centrocampo mediana composta da Dyakov e Anicet, mentre ai lati del trequartista Marcelinho ecco Jorginho e Wanderson. In avanti il solo Keseru, a quota 16 gol in 27 partite stagionali. 

 

LUDOGORETS (4-2-3-1) probabile formazione: Iliev; Cicinho, Moti, Terzier, Nedyalkov; Dyakov, Anicet; Jorginho, Marcelinho, Wanderson; Keseru. All. Vrba

I più letti