Europa League, risultati degli ottavi di finale: avanti Leverkusen, Wolverhampton, Basilea

Europa League
©Getty

Sarà il Bayer Leverkusen l'avversaria dell'Inter nei quarti di finale di Europa League: la sfida lunedì 10 agosto alle 21. Nel match di ritorno i tedeschi si sono imposti 1-0 contro i Rangers dopo il successo per 3-1 nella gara di andata giocata prima del lockdown. Avanti anche Wolverhampton e Basilea, che hanno vinto entrambe per 1-0 rispettivamente contro Olympiacos e Eintracht. Gli inglesi giocheranno contro il Siviglia, gli svizzeri trovano lo Shakhtar Donetsk

EUROPA LEAGUE: LE QUALIFICATE

Bayer Leverkusen-Glasgow Rangers 1-0 (Highlights)

51' Diaby (B)

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Hradecky; L. Bender (68' Dragovic), S. Bender (77' Tah), Tapsoba, Sinkgraven; Aranguiz; Wirtz (68' Baumgartlinger), Havertz, Diaby (68' Bailey); Volland. Allenatore: Bosz
GLASGOW RANGERS (4-3-3): McGregor; Tavernier (77' Stewart), Goldson, Helander, Barisic; Aribo, Jack, Barker (60' Hagi); S. Davis (66' Arfield), Morelos (77' Patterson), Kent (66' Jones). Allenatore: Gerrard

Ammoniti: Sinkgraven (L), Aranguiz (L), Barker (R), Hagi (R), Tah (L).

Il Bayer Leverksusen elimina i Rangers e si qualifica per i quarti di finale di Europa League, dove sfiderà l'Inter il prossimo lunedì alle 21.00. I tedeschi avevano vinto 3-1 la partita d'andata in Scozia giocata lo scorso marzo. Nel match di ritorno, disputato a porte chiuse, la squadra allenata da Bosz ha avuto la meglio su quella di Gerrard grazie a un gol di Diaby al 51'. Nei primi 45 minuti Havertz aveva fallito in due occasioni la rete del vantaggio: al 15' la sua conclusione si era spenta sulla traversa, mentre al 21' a tu per tu con McGregor aveva spedito il pallone di poco a lato. Anche nella ripresa il 21enne nel mirino del Chelsea fallisce l'occasione del raddoppio al 54' facendosi ipnotizzare dal portiere degli scozzesi.  Al 70' uscita a vuoto del portiere del Leverkusen Hradecky: Goldson colpisce di testa verso la porta, ma Tapsoba sulla linea salva il risultato. Tra gli ammoniti anche i diffidati Aranguiz e Tah, che quindi salteranno il quarto di finale contro l'Inter.

Basilea-Eintracht Francoforte 1-0 (Highlights)

88' Frei

BASILEA (4-2-3-1): Nikolić; Widmer, Cömert, Alderete, Petretta; Xhaka (dal 42' st Marchand), Frei; Stocker (dal 21' st Van der Werff), Campo, Pululu (dal 21' st Van Wolfswinkel); Cabral (dal 36' st Ademi). Allenatore: Koller.

EINTRACHT FRANCOFORTE (3-4-3): Trapp; N'Dicka (dal 1' st Hasebe), Hinteregger, Abraham; Kostić, Rode (dal 22' st Ilsanker), Kohr, Da Costa (dal 22' st Chandler); André Silva (dal 1' st Paciência), Kamada, Dost. Allenatore: Hütter.

Ammoniti: Cömert (B ), Kohr (E), Chandler (E)

Tutto facile per il Basilea nel ritorno degli ottavi di Europa League contro l’Eintracht Francoforte. Nella gara di andata, giocata prima del lockdown (precisamente il 12 marzo) gli svizzeri avevano vinto 3-0. Un risultato che valeva già un bel pezzo di qualificazione, ma nonostante ciò la squadra allenata da Koller non si è risparmiata: il Basilea ha vinto anche il match di ritorno, questa volta per 1-0. Decisiva la rete del centrocampista Fabian Frei al minuto 88. Il Basilea vola così ai quarti, dove sfiderà lo Shakhtar Donetsk.

Wolverhampton-Olympiacos 1-0 (Highlights)

8' rig. Jimenez

WOLVERHAMPTON (3-4-3): Rui Patrício; Boly, Coady, Saiss; Doherty, Neves, Joao Moutinho, Jonny Castro (dal 17' pt Vinagre); Traoré (dal 12' st Jota), Raúl Jiménez, Podence (dal 26' st Dendoncker). Allenatore: Espirito Santo

OLYMPIACOS (4-3-3): Allain; Elabdellaoui, Ba, Cissé, Tsimikas; Camara (dal 21' st Kouka), Guilherme (dal 37' st Cafú), Bouchalakis (dal 1' st Kostas Fortounis); Masouras (dal 1' st Ranđelović), Valbuena, El-Arabi. Allenatore: Pedro Martins.

Ammoniti: Joao Moutinho (W), Raúl Jiménez (W), Podence (W), Tsimikas (O), Ba (O), Cissé (O).

Wolverhampton-Olympiacos è stato l’ultimo match in ordine di tempo a chiudere gli ottavi di Europa League. Si partiva da una situazione equilibrata, con un pareggio per 1-1 in Grecia nella gara di andata giocata lo scorso 12 marzo prima del lockdown. Un equilibrio che si è rivisto anche nella sfida di ritorno del Molineux Stadium. È servito un rigore realizzato da Raul Jimenez per sbloccare la partita e decidere il passaggio del turno in favore degli inglesi. Nei quarti di finale, il Wolverhampton incontrerà una delle squadre candidate alla vittoria dell’Europa League: il Siviglia, specialista di questa competizione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche