[an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive]

Inter-Shakhtar Donetsk 5-0: gol e highlights. Conte è in finale di Europa League

L'Inter domina e raggiunge il Siviglia nella finale di Europa League. Sblocca Lautaro nel primo tempo, poi ripresa straordinaria della squadra di Conte. Raddoppia D'Ambrosio, ancora Lautaro fa 3-0 e Lukaku chiude i conti con una doppietta nel finale. Appuntamento per la finalissima a Colonia venerdì 21 agosto

SIVIGLIA-INTER, IL GIORNO DELLA FINALE LIVE

INTER-SHAKHTAR 5-0 (Highlights)

19' e 74' Lautaro, 64' D'Ambrosio, 78' e 84' Lukaku

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio (81' Moses), Barella, Brozovic (85' Sensi), Gagliardini, Young (66' Biraghi); Lukaku (85' Esposito), Lautaro (81' Eriksen). All. Conte

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Khocholava, Matviyenko; Marcos Antonio, Stepanenko; Marlos (75' Konoplyanka), Alan Patrick (59' Solomon), Taison; Junior Moraes. All. Castro

Ammoniti: Taison (S)

 

Un'Inter devastante. Una semifinale dominata. Tatticamente da Conte e dai giocatori in campo. Cinque gol, a zero. Lautaro ne fa due festeggiando col pallone sotto la maglietta come avesse il pancione (sarà papà), Lukaku combatte come al solito e poi segna due gol, bellissimo il quinto numero 33 di una stagione pazzesca. D'Ambrosio ancora decisivo. Ma è la forza del gruppo a portare i nerazzurri in finale di Europa League, e la rete numero 111 della squadra in stagione (record storico del club dal 1929-30) ne è la dimostrazione. Ora il Siviglia nell'atto finale, dieci anni dopo quella del triplete e la prima in Europa League dal 1998, nella vecchia Coppa Uefa.

La partita

Nell'Inter Conte non cambia niente rispetto a ottavi e quarti di Europa League: stesso XI di partenza con Lautaro e Lukaku titolari davanti nel 352. Eriksen in panchina, dove c'è anche Sanchez che svolge il riscaldamento e si mette a disposizione della squadra nonostante il recente infortunio. Nessun cambio dell'ultima ora invece per Castro, che ritrova in difesa Khocholava. Pronti e via i ritmi non sono subito altissimi, tanto che la prima vera accelerazione è il gol: Barella recupera sul rinvio maldestro di Pyatov e sforna l'assist per Lautaro, che incorna in mezzo all'area l'1-0. Saranno poi insidiosi anche D'Ambrosio (a un passo dalla volée sotto porta) e lo stesso Barella, indemoniato, con un destro dal limite parato. 66% di possesso palla Shakhtar nella prima frazione, ma anche nessuna vera occasione. Tanti fraseggi, pochi palloni in area.

 

Dunque la ripresa, che si apre subito con due occasioni Inter: prima Lautaro (pallonetto salvato da Pyatov) e poi Lukaku (destro a giro largo di poco). Non l'unica emozione della ripresa: al 60' il primo vero errore difensivo dell'Inter, coi centrali di Conte che si perdono Moraes libero di colpire in area, ma Handanovic salva d'istinto. Passano tre minuti e D'Ambrosio cala il bis di testa sul corner di Brozovic. È il 2-0 che, di fatto, chiude il match. L'unica chance dello Shakhtar resterà tale, poi ancora Lautaro fa tris e Lukaku si scatena chiudendo il match, col punto esclamativo finale segnando al 78' e all'84'.

1 nuovo post
Il video dell'urlo di Steven Zhang dopo la conquista della finale
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
FINISCE QUI! L'INTER E' IN FINALE DI EUROPA LEAGUE! SHAKHTAR BATTUTO 5-0! IL SIVIGLIA SARA' L'AVVERSARIO A COLONIA VENERDI' 21 AGOSTO
- di marcosal93
Cambio!
85' - Nel frattempo dentro Moses e Eriksen prima, poi anche Esposito e Sensi. 
- di marcosal93
Gol!
84' - LUKAKU! 5-0 INTER!

Super accelerazione del belga, che brucia l'uomo e si presenta in area. Destro a battere Pyatov.
- di marcosal93

Romelu Lukaku ha segnato in 25 partite in questa stagione considerando tutte le competizioni: se l'Inter dovesse raggiungere la Finale, Lukaku potrebbe eguagliare Samuel Eto'o in gol per 26 gare nel 2010/11.

- di marcosal93
Gol!
78' - POKER DI LUKAKU! INTER DEVASTANTE

Assist di Lautaro, che cerca il compagno e lo serve. Battuto Pyatov in area nell'uno contro uno.
- di marcosal93
Gol!
74' - LAUTARO, DOPPIETTA E 3-0!

Ancora il pressing dell'Inter a generare il recupero e l'azione da gol. Lautaro si aggiusta il pallone dal limite e batte col destro a giro Pyatov. 3-0 Inter!
- di marcosal93
72' - Lukaku a un passo dal 3-0! Il belga arriva a calciare in area centralmente col mancino. Tiro non troppo angolato, salva Pyatov. 
- di marcosal93

L’Inter ha messo a segno 108 gol in tutte le competizioni nel 2019/20, superando le 107 reti messe a segno nel 2006/07 e nel 1950/51, e stabilendo il nuovo record del club in una singola annata sotto l’aspetto realizzativo nella sua storia tra campionato e coppe a partire da quando esiste la Serie A a girone unico (dal 1929/30).

- di marcosal93

L'ultima rete di testa per un difensore dell'Inter in una competizione europea risaliva a novembre 2011, realizzata da Walter Samuel contro il Lill in Champiosn League.

- di marcosal93

Quinto gol per Danilo D'Ambrosio in in tutte le competizioni nel 2019/20, record per lui in una singola stagione.

- di marcosal93
Cambio!
66' - Biraghi per Young, prima mossa di Conte.
- di marcosal93
Gol!
64' - D'AMBROSIO! 2-0 INTER!

Angolo dalla destra di Brozovic, stacco in anticipo dell'esterno di Conte in area. Pyatov immobile: raddoppio Inter!
- di marcosal93
63' - Handanovic salva su Moraes! Dormita della difesa che si perde l'unico attaccante dello Shakhtar in area: colpo di testa da due passi che colpisce in pieno Handanovic. Brivido Inter. 
- di marcosal93
Cambio!
59' - Solomon per Alan Patrick, primo cambio del match. 
- di marcosal93
Ammonito!
58' - Giallo per Taison che ferma Bastoni. 
- di marcosal93

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.