Stella Rossa-Milan, tutto quello che c'è da sapere sui sedicesimi di Europa League

Europa League

Trasferta che in passato ha spesso portato bene al Milan, passato da Belgrado in alcuni dei trionfi più importanti della sua storia: l'ultima volta che queste due squadre si sono affrontate fu nel preliminare della Champions League 2007, che i rossoneri alzarono poi nel cielo di Atene. Tutte le curiosità e le statistiche sul match di Belgrado, fischio d'inizio alle ore 18.55

STELLA ROSSA-MILAN LIVE

Quando e a che ora si gioca Stella Rossa-Milan?

La gara tra Stella Rossa e Milan, valida per l'andata dei sedicesimi di finale di Europa League, si giocherà giovedì 18 febbraio alle ore 18.55, allo Stadio Rajko Mitic di Belgrado.

Dove è possibile guardare Stella Rossa-Milan?

Il match tra Stella Rossa e Milan sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet). Telecronaca di Fabio Caressa, commento di Fernando Orsi. A bordocampo Peppe Di Stefano. Diretta gol (Sky Sport 251) con Andrea Marinozzi.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

leggi anche

Milan a Belgrado, Ibra riposa per il derby?

Stella Rossa e Milan si affronteranno per la quinta volta in una competizione europea (qualificazioni comprese): rossoneri imbattuti nei quattro precedenti, avendo ottenuto due vittorie e due pareggi contro la squadra serba. L'ultima sfida tra queste due squadre risale all'agosto 2006, quando si affrontarono nei preliminari di Champions League: fu il Milan a prevalere per 2-1 a Belgrado, grazie alle reti di Filippo Inzaghi e Clarence Seedorf, e a qualificarsi per la fase a gironi della competizione (che i rossoneri vinceranno nella finale di Atene contro il Liverpool).

Curiosità

Precedenti negativi per la Stella Rossa contro tutte le formazioni italiane, visto che la vittoria manca da sei partite (2 pareggi e 4 sconfitte): l'ultimo successo risale al dicembre 2005 contro la Roma in Coppa Uefa. Milan che invece ha vinto le ultime due partite di Europa League e (qualificazioni escluse) non chiude una striscia vincente di tre successi consecutivi in una competizione europee da novembre 2008 (in quel caso arrivò fino a quattro). Rossoneri che vanno invece in rete da 10 trasferte consecutive in competizioni europee, qualificazioni incluse: in questo caso si tratta già nella miglior striscia positiva nella storia del club. Milan che ha superato in otto occasioni su 10 i sedicesimi di finale di Coppa Uefa/Europa League (uniche eliminazioni contro l'Espanyol nel 1987-88 e il Werder Brema nel 2008-09). La Stella Rossa ha invece passato soltanto una volta i sedicesimi di finale di Coppa Uefa/Europa League nelle ultime quattro edizioni in cui ha partecipato.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

approfondimento

Milan, che succede? I motivi della flessione

Pioli potrebbe dare una chance dal primo minuto a Mario Mandzukic, che nella sua carriera ha segnato più di un gol nella stessa partita in competizioni europee in tre occasioni: la prima volta accadde proprio in Coppa Uefa a ottobre 2007, quando l'attaccate croato vestiva la maglia della Dinamo Zagabria e giocava contro l'Ajax. Le altre due marcature multiple si sono verificate nel novembre 2014 con la maglia dell'Atletico Madrid contro l'Olympiacos e nell'aprile 2018 contro il Real Madrid, quando Mandzukic guidava l'attacco della Juventus.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.