Shakhtar-Roma, Fonseca: "Non giocheremo per difendere il 3-0"

Europa League
©LaPresse

L’allenatore della Roma ha presentato la gara di Europa League contro la sua ex squadra: "Vogliamo vincere, è importante difendere bene ma non siamo venuti qui per questo. Per me è come tornare a casa, ho vissuto tanti bei momenti allo Shakhtar"

SHAKHTAR-ROMA LIVE - EUROPA LEAGUE LIVE, TUTTI I RISULTATI

Il 3-0 dell’andata mette la Roma in una posizione molto favorevole in vista della sfida di ritorno contro lo Shakhtar, valida per gli ottavi di finale di Europa League. Paulo Fonseca, però, ha fatto intendere chiaramente nella conferenza della vigilia che la squadra non cambierà il proprio atteggiamento: "Vogliamo vincere, non possiamo dire in quale delle due fasi saremo più attenti. È importante difendere bene, ma non siamo venuti qui per questo: se segniamo per lo Shakhtar sarà più difficile. Conosciamo la qualità degli avversari, dovremo essere molto concentrati. Lotteranno sicuramente per cambiare il risultato, quindi servirà un'ottima partita per evitare sorprese. Gli attaccanti stanno lavorando bene, il gol arriverà: non sono preoccupato in questo senso, l'importante è segnare". L’allenatore ha guidato per tre stagioni la squadra di Donetsk, tra il 2016 e il 2019, vincendo anche sette trofei, prima di approdare alla Roma. "Qui ho passato grandi momenti, vincendo coppe e campionati. I più felici sono quando abbiamo vinto tutte le competizioni nazionali (nel 2017, ndr). È come essere tornato a casa, mia moglie e i miei figli sono ucraini. Cristina è tifosa dello Shakhtar, ma vuole che io vinca. Li seguiamo sempre, quando possiamo cerchiamo di guardare le loro partite" ha raccontato Fonseca.

Shakhtar-Roma, tra campo e mercato

vedi anche

Dzeko compie 35 anni, auguri speciali dalla Roma

"Io e Castro siamo amici, in questo caso anche avversari. Ma la partita non è tra noi due" ha proseguito l’allenatore. Conoscendo bene lo Shakhtar, spesso sono stati accostati tanti giocatori degli ucraini alla Roma, tra cui Taison che al termine della stagione sarà svincolato. "Attualmente non c’è nulla, è un ottimo calciatore ma non c'è alcun interesse. A vedere le notizie in Ucraina, sembra che ci piacciano tutti i giocatori dello Shakhtar (ride, ndr). Molti di loro potrebbero giocare in Italia ed è vero che l'anno scorso c'era un interesse per Taison, ma ora non c'è niente, né per lui né per altri" ha concluso Fonseca.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport