U21, Italia-Germania: probabili formazioni. Gli azzurri passano se...

Europei

Agli azzurrini serve l'impresa per la qualificazione. Il ct Di Biagio ripropone la formazione che aveva sconfitto la Danimarca: tornano quindi Benassi e Gagliardini a centrocampo, mentre in difesa recupera Caldara

Ci siamo. Dentro o fuori. L'Italia Under 21 si gioca il futuro dell'Europeo nel match di questa sera contro la Germania: orario 20,45 nel magnifico palcoscenico del "Cracovia Stadium". Una sfida da vincere a tutti i costi. Riuscirci però non vuol dire aritmeticamente passare il turno. Serve infatti vincere con il risultato minimo di 3-1 oppure battere i tedeschi e sperare che la Repubblica Ceca non ottenga risultato pieno contro la Danimarca. Contro la Germania poi, per i nostri colori, non è mai una partita banale. Le sfide tra le Nazionali 'dei grandi' ci hanno infatti sempre regalato grandi soddisfazioni e anche qualche delusione, come nell'ultimo Europeo in Francia. Questa volta, nonostante ci siamo complicati la qualificazione da soli, non c'è tempo da lasciare ai rimpianti.

La probabile formazione anti Germania

A Cracovia il ct Gigi Di Biagio ha intenzione di riproporre lo stesso 11 che aveva battuto la Danimarca nella prima giornata. I problemi muscolari dei giorni scorsi sembrano aver dato tregua a Caldara, pronto a riprendersi il posto al centro della difesa al fianco di Rugani. Torna dall'inizio anche Barreca che, con Conti, completerà il quartetto difensivo. A centrocampo Gagliardini non sta benissimo, ma dovrebbe stringere i denti. Ai suoi lati Pellegrini e Benassi. In avanti Bernardeschi e Berardi giocheranno in appoggio a Petagna, chiamato al riscatto dopo la negativa prestazione contro la Repubblica Ceca.

L'Italia passa se...

Dopo la vittoria della Slovacchia per 3-0 sulla Svezia sono purtroppo diminuite le probabilità di passaggio del turno dell'Italia alle semifinali. Il secondo posto è impossibile, l'unica chance per gli azzurrini è chiudere il girone al primo posto. Per farlo deve:

- battere la Germania e sperare che la Repubblica Ceca non vinca con la Danimarca. In questo caso passerebbe come prima nel girone: 6 punti con la Germania, ma scontro diretto vinto;
- battere la Germania almeno 3-1. Se anche la Repubblica Ceca vincesse, la classifica avulsa sarebbe Italia 3 punti (4 gol fatti, 4 gol subiti), Germania 3 (3 gf, 3 gs), Repubblica Ceca 3 (3 gf, 3 gs). Italia prima per gol segnati nella classifica avulsa, Germania seconda.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche