Euro Under 21, Spagna-Francia 4-1: è finale contro la Germania

Europei

La Spagna raggiunge la Germania in finale: sarà la riedizione del 2017 quando a trionfare furono i tedeschi. Battuta facilmente la Francia, in vantaggio nel primo tempo ma rimontata prima dell'intervallo. Nella ripresa il poker. Un assist e un'ottima prestazione per Fabian Ruiz

SPAGNA-GERMANIA: LA FINALE U21 LIVE

TUTTE LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

SPAGNA-FRANCIA U21 4-1

16' rig. Mateta (F), 28' Roca (S), 45'+5 rig. Oyarzabal (S), 47' Dani Olmo (S), Mayoral (S)

SPAGNA (4-2-3-1): Sivera; Aguirregabiria, Vallejo, Nuñez, Junior Firpo; Fabian Ruiz (85' Merino), Roca; Dani Olmo, Ceballos (74' Soler), Fornals; Oyarzabal (63' Mayoral). Ct. De La Fuente

Francia (4-3-3): Bernardoni; Dagba (23' Amian), Konaté, Upamecano, Ballo-Touré; Tousart (58' M. Dembélé), Guendouzi, Aouar; Reine-Adélaide, Mateta (71' Thuram), Ikoné. Ct. Ripoll

Ammoniti: Firpo (S), Mateta (F), Fabian Ruiz (S), Thuram (F), Aguirregabiria (S), Nuñez (S)

Sarà la riedizione della finale del 2017: Spagna contro Germania, ancora una volta. La nazionale allenata da De La Fuente si sbarazza della Francia e aumenta il rammarico per l'Italia, che la finalista l'aveva battuta per 3-1 nel match d'esordio. Decisiva la rimonta grazie ai gol di Roca, Oyarzabal, Dani Olmo e Mayoral. L'appuntamento è per il prossimo 30 giugno a Udine, dove gli spagnoli vorranno rifarsi dopo il ko di due anni fa contro i tedeschi e conquistare il quinto titolo di categoria di sempre.

La partita

A Reggio Emilia il tratto in comune con la prima semifinale è il caldo, col doppio giorno di riposo in più per la Spagna a giocare un ruolo fondamentale nella sfida contro i francesi. Pronti e via è infatti proprio degli spagnoli l'avvio del match, padroni del campo anche se la prima rete arriva sul fronte opposto. Al 14' l'ingenuità di Firpo concede un rigore che Mateta non sbaglia, spiazzando col destro Sivera. Senza paura la reazione della Spagna arriva al 28' con Roca, che sale su corner e realizza in tap in il gol del pari. Nel finale di tempo sarà invece un altro rigore a cambiare le sorti del match: Konaté sgambetta ingenuamente Oyarzabal in area e lo stesso attaccante della Real Sociedad non fallisce dal dischetto con un mancino "a specchio" rispetto al gol di Mateta.

Nella ripresa arriva poi lo scatto decisivo che chiude definitivamente i conti: dopo nemmeno tre minuti di secondo tempo Fabian Ruiz smarca Dani Olmo solo in area per un facilissimo appoggio in rete a porta vuota, mentre al 66' il nuovo entrato Mayoral cala il poker su assist dalla sinistra in "trivela" di Fornals. Sivera chiude la porta nei minuti finali a Konaté su punizione e la Francia non riesce mai a rientrare nel match, largamente dominato dalla Spagna, con merito in finale.

I più letti