Italia Under 21 ai quarti degli Europei, si qualifica se... le combinazioni

europeo u21
©Getty

Gli Azzurrini di Nicolato, imbattuti nel girone dopo i pareggi con Repubblica Ceca e Spagna, se battono martedì la Slovenia sono certi di qualificarsi ai quarti di finale. Ma con la giusta combinazione di risultati potrebbe bastare anche un pareggio

BULGARIA-ITALIA LIVE

Imbattuti sì, ma senza aver mai vinto. I due pareggi maturati contro Repubblica Ceca e Spagna, con due espulsi per partita, colorano di rosso il bilancio dell'Under 21 guidata da Nicolato all'Europeo che si sta disputando in Ungheria e Slovenia. Tonali e Marchizza avevano lasciato in nove i compagni nel finale della gara di apertura, poi Scamacca e Rovella hanno fatto lo stesso al termine del confronto con gli spagnoli.

4 squalificati out con la Slovenia

Bisognerà superare anche l'emergenza legata alle assenze per squalifica, dal momento che Tonali, punito con 3 giornate di stop di cui ne ha scontata solo una, salterà la sfida da dentro o fuori di martedì e l'eventuale quarto di finale. Il centrocampista del Milan tiferà i compagni da fuori, così come Scamacca e Rovella (espulsi con la Spagna) e Delprato (ammonito in entrambe le gare). Torna a disposizione, invece, Marchizza. Vediamo cosa occorre fare per superare il gruppo che al momento ci vede terzi in classifica (si qualificano le prime due di ogni girone).

Il programma

leggi anche

L'Italia vede rosso: 2 espulsi e 0-0 con la Spagna

Martedì 30 marzo, alle ore 21, si chiude il girone con due partite: Italia-Slovenia e Spagna-Repubblica Ceca. Il destino è nelle nostre mani, perché vincendo la nostra partita non dovremmo nemmeno preoccuparci dell'esito dell'altra sfida del gruppo B. In caso di pareggio, invece, dobbiamo tifare Spagna. Ma vediamo nello specifico le varie combinazioni che ci permettono di superare la fase a gironi accedendo ai quarti di finale. 

La classifica

Come prima cosa dobbiamo tenere a mente la classifica. Abbiamo detto che passano le prime due di ogni gruppo e al momento la situazione del nostro girone vede:

 

  • SPAGNA 4 p (3 gol fatti, 0 subiti)
  • REP. CECA 2 p (2 gol fatti, 2 gol subiti)
  • ITALIA 2 p (1 gol fatto, 1 gol subito)
  • SLOVENIA 1 p (1 gol fatto, 4 reti subite)
     

Momentaneamente occupiamo la terza posizione perché a parità di punti coi cechi e con la stessa differenza reti, paghiamo il minor numero di reti fatte. E se anche la voce dei gol fatti fosse stata uguale, ci avrebbe penalizzato il fair play, criterio che scatta dopo differenza reti e numero di reti segnate.

Se vince...

Un successo sulla Slovenia ci porterebbe a quota 5 punti. Gli sloveni in questo scenario chiuderebbero il girone da ultimi mentre l'esito di Spagna-Repubblica Ceca offrirebbe l'altra squadra qualificata ai quarti insieme a noi. Agli spagnoli basta non perdere. Se invece dovessero vincere i cechi, portandosi anche loro a 5 punti, si guarderebbero nell'ordine differenza reti, gol fatti e punteggio disciplinare per decretare la prima e la seconda. 

Se pareggia...

L'Italia vista contro Repubblica Ceca e Spagna ha tutte le carte in regola per battere la Slovenia, ma come abbiamo detto arriviamo a questa sfida con tre assenze pesanti per squalifica che potrebbero condizionare l'andamento della gara. Fortunatamente, l'ipotesi di un pareggio non ci precluderebbe il passaggio del turno, ma a patto che la Spagna vinca, permettendoci di scavalcare i cechi. In questo scenario infatti noi ci porteremmo a quota 3 punti, gli spagnoli chiuderebbero al comando con 7 punti e i cechi resterebbero fermi a 2, agganciati dagli sloveni. Ma cosa succederebbe se al nostro pareggio fosse abbinato il segno X anche nella partita tra Spagna e Repubblica Ceca? In questo caso i punteggi finali vedrebbero Spagna a 5, Repubblica Ceca e Italia a 3 punti e Slovenia a 2. Come detto, la differenza reti decreterebbe chi si prende il secondo posto del girone. Per definizione, partendo con la stessa differenza reti, due pareggi manterebbero invariata questa voce. Il numero delle reti fatte però al momento è a favore dei cechi. Per superarli in caso di doppio pareggio, quindi, noi avremmo bisogno di un 2-2 con la Slovenia abbinato a uno 0-0 di Spagna-Repubblica Ceca (o comunque 3-3 nostro e 1-1 loro, 4-4 e 2-2 e così via...).

Se perde...

Perdendo con la Slovenia non avrebbe più senso fare i conti in tasca a Spagna e Repubblica Ceca, perché gli sloveni si porterebbero a 4 punti scavalcandoci di due misure, e a quel punto sarebbero loro a dover tifare Spagna (o pareggio) nell'altra partita per assicurarsi l'accesso ai quarti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.