Ibrahimovic, visita dopo l'infortunio per l'attaccante del Milan: non sarà agli Europei

MILAN
©IPA/Fotogramma

L'attaccante non avrà bisogno di un nuovo intervento dopo i problemi al ginocchio accusati nella partita vinta contro la Juve: il consulto medico con il dottor Mushal ha escluso nuove lesioni al crociato. Ci sono problemi alla cartilagine, risolvibili con una terapia conservativa nell'arco di sei settimane. Lo svedese però non ce la farà a recuperare in tempo per l'Europeo e lo ha comunicato al Ct svedese

SQUADRE, GIRONI, CALENDARIO: LA GUIDA AGLI EUROPEI

Zlatan Ibrahimovic non andrà all'Europeo. Lo ha comunicato lui stesso al Ct svedese Janne Andersson dopo l'esito del consulto medico di sabato mattina con il dottor Volker Musahl nel centro sportivo di Milanello. Secondo quanto ha riferito il Milan in una nota stampa, infatti, nonostante il ginocchio sinistro non abbia lesioni dopo l'infortunio rimediato domenica scorsa contro la Juventus, sarà necessaria una terapia conservativa di sei settimane per i problemi alla cartilagine emersi. Troppe per provare a recuperare in tempo la forma: l'Europeo inizierà venerdì 11 giugno. Scrive il Milan: "Oggi Zlatan Ibrahimović è stato visitato a Milanello dal Dr. Volker Musahl (UPMC Pittsburgh) in seguito al recente trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan. Secondo indicazione specialistica il giocatore sarà sottoposto ad un trattamento conservativo di sei settimane". Qualche ora dopo l'ufficialità sull'account Twitter ufficiale della nazionale svedese: "Oggi Ibrahimovic ha informato Janne Andersson che l'infortunio gli impedirà di partecipare agli Europei di quest'estate". 

Campionato finito in anticipo per Ibra

approfondimento

Milan senza Ibra: pochi gol dai vice e meno punti

La stagione con il Milan - che deve ancora giocare due partite di campionato, contro Cagliari e Atalanta - è quindi finita in anticipo per lui. Ibrahimovic era stato sostituito durante il match contro la Juventus a causa di un infortunio al ginocchio sinistro. Si era fatto male da solo, appoggiando male la gamba nel tentativo di controllare un pallone conteso a De Ligt in mezzo al campo e si era subito accasciato visibilmente dolorante. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche