Italia, Lorenzo Pellegrini salta gli Europei per infortunio, aggregato Castrovilli

Europei

Problemi muscolari per Pellegrini, che ha già lasciato il ritiro azzurro: gli esami strumentali hanno confermato l'infortunio al flessore della coscia sinistra accusato sul finale dell’allenamento di mercoledì. Su Instagram la sua amarezza: "Ora però tutti uniti a fare il tifo". Al suo posto si è già aggregato al gruppo il viola Castrovilli

ITALIA-TURCHIA: LE NEWS LIVE - CASTROVILLI SI AGGREGA: LA SUA STORIA

Per Lorenzo Pellegrini gli Europei sono finiti prima ancora di iniziare. Il Ct Roberto Mancini perde il centrocampista della Roma a causa di un problema muscolare, una ricaduta al flessore accusata sul finale dell’allenamento di mercoledì, durante l'esecuzione di alcuni calci di punizione. Dopo la conferma degli esami strumentali, Pellegrini ha già lasciato il ritiro azzurro. Rimarrà fermo circa un mese, lesione tra il 1° e il 2° grado.

Al suo posto è stato aggregato al gruppo Gaetano Castrovilli, in attesa dell'ok alla sostituzione dalla Uefa (i cambi per infortunio o covid sono possibili entro la mezzanotte che precede la prima gara).

Pellegrini: "Che amarezza"

Pellegrini ha espresso tutta la sua amarezza con un post su Instagram. "Purtroppo questo maledetto problema alla coscia non mi permetterà di giocare questo Europeo. L’amarezza in questo momento è molta… ma è proprio ora che bisogna stringersi ancora di più e fare il tifo per questo gruppo fantastico di uomini veri che di sicuro darà l’anima ogni partita dall’inizio alla fine. Io ci credo. Forza ragazzi, Forza Italia. Tutti insieme".
 

Per Pellegrini si è trattato di una ricaduta al flessore della coscia sinistra, un infortunio rimediato nel derby dello scorso maggio. E' un qualcosa di cui però soffre da tempo, ancor prima della partita contro la Lazio e con cui ha dovuto fare i conti più volte nel corso del campionato.

Castrovilli e la Nazionale

approfondimento

Castrovilli è già in ritiro. VIDEO

Per il centrocampista della Fiorentina la prima convocazione in Nazionale risale all'8 novembre 2019 in occasione delle partite contro Bosnia ed Erzegovina e Armenia.Il debutto il 15 novembre, a 22 anni: sostituisce Lorenzo Insigne all'86' di Bosnia Erzegovina-Italia (0-3), match valido per le qualificazioni a Euro 2020. Castrovilli ha giocato da titolare l’amichevole del 28 maggio 2021 vinta per 7-0 contro San Marino, poi l'esclusione dalla lista definitiva dei convocati agli Europei. Ora una nuova chance all'orizzonte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche