Euro 2020, Galles-Svizzera, Bale: "Girone tosto, non vedo favoriti"

Galles
©Ansa

Vigilia dell’altra gara del raggruppamento A, lo stesso di Italia e Turchia. La stella del Galles Bale: "Girone complicato, non vedo favoriti". Il Ct della Svizzera Petkovic: "Vogliamo dominare il gioco"

TURCHIA-GALLES LIVE

Una sfida che interessa da vicino anche l’Italia, che sfiderà entrambe le nazionali nel corso della manifestazione. Galles-Svizzera – squadre nel raggruppamento A, lo stesso degli azzurri – sarà la seconda gara di Euro 2020, partita che si giocherà sabato 12 giugno alle ore 15 e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet). A presentare il match in conferenza stampa alla vigilia è la stella del Galles Gareth Bale: "È  un gruppo complicato. È difficile dire chi sia la squadra favorita, ma avremo alcune partite toste. Conosciamo le loro qualità e la loro storia. La Svizzera è un team ai vertici del ranking, mentre la Turchia ha dimostrato negli ultimi 12 mesi di aver battuto alcune grandi squadre". L’attaccante, rientrato al Real Madrid dopo il prestito al Tottenham nell’ultima stagione, resta comunque ottimista: "Sono tutti avversari difficili, dovremo pensare a una partita per volta. Sono entusiasta di essere qui, mi sento bene e sono pronto a dare il 100% per il mio paese, come faccio sempre".

Ct Svizzera Petkovic: "Vogliamo dominare il gioco"

approfondimento

Chi dà più giocatori a Euro '20? Chelsea in vetta

Idee chiare anche quelle del Ct della Svizzera Petković: "Come abbiamo dimostrato negli ultimi tempi, vogliamo dominare il gioco, vogliamo prendere possesso della palla, vogliamo dettare il ritmo del gioco e vogliamo anche essere pericolosi sulla trequarti facendo gol. Per fare tutto questo dobbiamo essere molto concentrati, assicurarci di difendere anche quando siamo in possesso. È davvero importante come affrontiamo la partita fin dal fischio d'inizio". Presente in conferenza anche Granit Xhaka, capitano della Svizzera e obiettivo di mercato della Roma: "Sono con la squadra da quasi 11 anni. Essere il capitano di questa selezione a un Europeo e poter rappresentare il nostro Paese mi rende estremamente orgoglioso. Quando penso a con chi ho condiviso lo spogliatoio, sì, allora provo una grande sensazione di felicità. Non abbiamo bisogno di giri di parole: il nostro obiettivo è finire tra le prime due del girone. Qualsiasi altra cosa sarebbe una grande delusione per me", ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche