Eriksen, le ultime news sulle condizioni: ha avuto un arresto cardiaco ma non si sa perché

copenaghen

In conferenza stampa il medico della nazionale danese Morten Boesen: "Gli esami fatti fin qui da Eriksen hanno dato esiti normali. Ha avuto un arresto cardiaco ma non sappiamo ancora il perché". Il ct Hjulmand racconta la videochiamata con Christian: "Ci ha detto che non ricorda molto. Era preoccupato lui per noi... Che grande persona!". Poi ammette: "Giocatori sotto shock, non so se sia stato giusto tornare a giocare".

ERIKSEN, DECISO L'IMPIANTO DI UN DEFIBRILLATORE SOTTOCUTANEO

1 nuovo post

Mourinho: "Ieri ho pregato e pianto per Eriksen"

Josè Mourinho ha raccontato il suo stato d'animo "Ieri ho pregato e pianto, ma come me penso in tanti milioni in giro per il mondo. Perché il calcio può far sognare insieme, ma ieri ci ha uniti per una triste ragione. Alla fine, possiamo celebrare il fatto di poter parlare di Christian vivo. La notizie sulle sue condizioni ci rendono più felici". LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione SkySport24

Luis Enrique: "Un abbraccio a Eriksen"

Il Commissario Tecnico della Spagna Luis Enrique in conferenza stampa: "A nome mio e dei giocatori vorrei mandare un abbraccio a Eriksen e alla sua famiglia". GUARDA IL VIDEO

- di Redazione SkySport24

Kane: "Spero di rivedere Christian presto in campo"

Harry Kane, ex compagno di Eriksen al Tottenham, ha espresso la sua vicinanza al danese nel post partita di Inghilterra-Croazia: "E' stato difficile da guardare. E' davvero incredibile, ho pensato alla sua famiglia e a tutti i momenti passati insieme. Gli auguro il meglio e di vederlo presto in campo". GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Il medico Boesen: "Ha avuto un arresto cardiaco, il cuore ha ripreso dopo una defibrillazione"

"Non so quanto sia andato vicino a morire - spiega il medico della nazionale danese rispondendo a una delle domande da parte della stampa, collegata da remoto via teams -, posso solo dire che è andato in arresto cardiaco e gli abbiamo praticato un massaggio cardiaco. Il cuore ha ripreso a battere dopo una defibrillazione, quindi abbastanza velocemente. I dettagli non so darveli perché non sono un cardiologo". GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Moeller: "Niente pressioni dall'Uefa per giocare"

"La squadra non è stata costretta a fare nulla. E' stata una decisione difficile, abbiamo scelto di prenderla e di proseguire la partita. Nessuno può incolpare i giocatori, non ho sentito alcuna pressione da parte dell'Uefa, tuttavia non sono sicuro che giocare sia stata la cosa più giusta. In futuro dobbiamo vedere, perché amiamo tutti il calcio, ma non è certo la cosa più importante del mondo". Cosi' il direttore della Federcalcio danese Peter Moeller in conferenza

- di Redazione SkySport24

Il medico Boesen: "Pscologi in hotel tutta la notte"

Ancora il dottor Boesen: "Ci sono stati quattro psicologi nell'hotel con la squadra per tutta la notte. Abbiamo fatto dei gruppi di aiuto, tutti hanno potuto esprimere i propri sentimenti. Questa mattina questi professionisti sono tornati in albergo, i giocatori hanno potuto beneficiare di un aiuto medico: apprezziamo molto l'aiuto arrivato da fuori". 
- di Redazione SkySport24

Il medico Boesen: "Non abbiamo ancora una spiegazione su malore Eriksen"

"Non abbiamo ancora una spiegazione sul perché è accaduto tutto questo a Christian Eriksen - ha ammesso il medico della nazionale danese -, in questo momento non so rispondere a questa domanda". Cosi' Morten Boesen alla domanda sulle cause del malore 
- di Redazione SkySport24

Il ct Hjulmand: "Non saremmo dovuti tornare in campo"

“Non saremmo dovuti tornare in campo – ha ammesso il ct in conferenza stampa -. Penso abbiamo sbagliato a mettere i nostri calciatori di fronte alla possibilità di proseguire la partita o di fermarsi definitivamente. Erano in condizioni di forte stress, non erano a conoscenza delle condizioni del compagno. Ho la sensazione che non avremmo dovuto giocare, ma lo penso adesso. Era difficile prendere una decisione in quel momento. Sono orgoglioso della 'mia' squadra, ieri abbiamo avuto prova di come alla base del calcio vi siano spirito di squadra, solidarietà e amore. Il segnale che è arrivato dal campo e dalle tribune è stato molto forte. Speriamo da domani di tornare alla normalità. Cercheremo di fare del nostro meglio per onorare la competizione, ma ho la sensazione che ci riusciremo”.
- di Redazione SkySport24

Il ct Hjulmand: "Che bello vedere il sorriso di Christian"

Il ct Kasper Hjulmand ha raccontato la video chiamata avuta con Eriksen: “Christian ha detto che non ricorda molto, era preoccupato lui per noi e per la sua famiglia. Nelle parole che ci ha detto è emersa tutta la sua generosità e tutta la sua grandezza come persona. A lui piacerebbe che noi giocassimo. E' stato bello vederlo sorridere". VIDEO
- di Redazione SkySport24

Il medico Boesen: "Gli esami fin qui sono ok"

Il medico della nazionale Morten Boesen: "Christian Eriksen sta bene, gli esami a cui è stato sottoposto fin qui sono hanno dato esito normale"
- di Redazione SkySport24

INIZIA LA CONFERENZA STAMPA

Clicca QUI per seguirla in lingua originale. A breve arriverà anche la traduzione scritta
- di Redazione SkySport24

L'applauso di Wembley per Eriksen

Come ci informa Francesco Cosatti, prima di Inghilterra-Croazia sui maxischermi dello stadio londinese è apparsa la scritta "I migliori auguri a Christian". Applausi da parte di tutto lo stadio dove sono attesi 21.500 spettatori 
- di Redazione SkySport24

La bandiera davanti all'ospedale

Paolo Aghemo, inviato di Sky Sport, si trova davanti al Rigshospitalet dove è ricoverato da ieri pomeriggio Christian Eriksen. L'ospedale si trova a poche centinaia di metri dal Parken Stadion. Sono stati tantissimi i tifosi che sono venuti a dargli sostegno morale. Alcuni di loro hanno lasciato una bandiera della Danimarca con scritto: "Riprenditi presto Christian"
- di Redazione SkySport24

Danimarca, allenamento annullato

La decisione è stata presa del ct dopo quanto successo ieri, una giornata emotivamente massacrante per tutto il gruppo danese. Lo spavento per Eriksen, la partita prima interrotta e poi ripresa due ore dopo. Per questo la federcalcio ha deciso di concedere qualche ora di riposo in più
- di Redazione SkySport24

Castellacci: "Bravo Kjaer a capire la gravità della situazione"

"Siamo di fronte a un evento drammatico, purtroppo in Italia ci siamo un po' abituati, dico purtroppo dal momento che è già capitato con Morosini. Oggi se ne può parlare con il sorriso, perché il ragazzo si è ripreso. L'assistenza immediata è fondamentale, la cosa fondamentale è rendersi conto subito della gravità della situazione". Così il professor Enrico Castellacci, medico della Nazionale azzurra campione del mondo a Berlino nel 2006 e oggi presidente Libera Associazione Medici Italiani Calcio. "E' stato davvero bravo il capitano che immediatamente si è reso conto della gravità della situazione - aggiunge Castellacci - perché la prima cosa da fare è quella". 
- di Redazione SkySport24

Alle 15 conferenza della Federazione danese

Parteciperanno il direttore della federcalcio Peter Møller, il medico della nazionale Morten Boesen e il commissario tecnico Kasper Hjulmand. Probabilmente in questa occasione, oltre ad aggiornare sulle condizioni del giocatore, verranno forniti i primi dettagli su cosa realmente gli sia successo ieri durante Danimarca-Finlandia
- di Redazione SkySport24

Il bollettino di questa mattina

Dopo il malore al 43' in Danimarca-Finlandia e l'enorme sospiro di sollievo in merito alle sue condizioni, dove è stato dichiarato fuori pericolo in quanto cosciente e stabile, lo stato di Christian Eriksen è stato aggiornato in mattinata dalla Federazione danese in un comunicato attraverso Twitter: "Questa mattina abbiamo parlato a Christian Eriksen, che ha mandato i suoi saluti ai compagni di squadra. Le sue condizioni sono stabili e continua a essere ricoverato in ospedale per ulteriori accertamenti. La squadra e lo staff della Nazionale hanno ricevuto assistenza per questa situazione d'emergenza e continueranno ad esserci dopo l'incidente di ieri. Vorremmo ringraziare tutti per i cordiali saluti a Christian Eriksen da parte di tifosi, giocatori, Famiglie Reali sia danesi che inglesi, associazioni internazionali, club ecc. Incoraggiamo tutti a mandare i loro saluti alla Federazione danese, dove faremo in modo che vengano trasmessi a Christian e alla sua famiglia".

- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

"Eriksen inganna la morte"

E' forse il titolo più forte della rassegna stampa di questa mattina su Christian Eriksen, lo ha fatto il quotidiano danese Ekstra Bladet
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche