Italia, Donnarumma: "Restiamo umili perché ancora non abbiamo fatto niente"

Europei
©LaPresse

Il portiere azzurro in un'intervista alla Uefa: "Abbiamo vinto una partita importante, ma bisogna continuare così anche contro la Svizzera. Mancini ci ha dato serenità, la forza di questo gruppo è la concentrazione". E intanto manda un messaggio a Eriksen: "Ci hai fatto prendere un grande spavento, ma è importante che sia tutto passato"

ITALIA, VERRATTI VERSO IL RECUPERO. FLORENZI DA VALUTARE

"Ancora non abbiamo fatto niente". È un messaggio chiaro quello lanciato dal portiere dell'Italia, Gigio Donnarumma, dopo la vittoria contro la Turchia. Il 3-0 all'Olimpico è stato solo il primo passo degli Azzurri a Euro 2020 e non bisogna esaltarsi per una singola vittoria: "Dobbiamo rimanere umili e con i piedi per terra perché non abbiamo fatto niente - spiega Donnarumma in un'intervista alla Uefa - Abbiamo vinto una partita importante, ma bisogna continuare così contro la Svizzera. La forza di questo gruppo è nella concentrazione per tutto il match, si è visto contro la Turchia. Dobbiamo avere la stessa voglia in tutte le partite".

"Mancini ci ha dato serenità"

leggi anche

Italia, Verratti è guarito. Florenzi da valutare

Nel match contro la Turchia gli azzurri hanno proseguito la striscia di match senza gol subiti. Nove partite consecutive e 875 minuti senza subire reti: "Non prendere gol è un obiettivo - spiega Donnarumma - Stiamo lavorando bene in fase difensiva, Mancini ci ha dato serenità. Non era facile far così bene dopo una grandissima delusione, il merito è suo. I portieri prima di me in Nazionale hanno fatto la storia, non sento la pressione. È un orgoglio esserci dopo di loro".

Il messaggio per Eriksen: "Ti aspettiamo presto in campo"

leggi anche

Eriksen: è stato arresto cardiaco, non si sa causa

Donnarumma, inoltre, ha mandato un messaggio a Eriksen dopo il malore che lo ha colto nel match contro la Finlandia: "Ciao Chris, da parte mia e di tutta la squadra ti mandiamo un augurio di pronta guarigione. Ci hai fatto prendere un grande spavento, ma è importante che sia tutto passato. Noi ti aspettiamo presto in campo e ti mandiamo un abbraccio grandissimo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche