Europei, semifinali e finale a Wembley con 40mila tifosi: la decisione del Governo inglese

Europei
©Ansa

In occasione della semifinale e della finale degli Europei, saranno ammessi almeno 40mila tifosi a Wembley. La decisione fa parte del programma del Governo britannico per consentire agli spettatori di avvicinarsi alla piena capacità degli impianti. Anche per Wimbledon, al via il 29 giugno, dopo l'iniziale 50% di presenza del pubblico si arriverà al 100% per le finali

UCRAINA-INGHILTERRA LIVE

Importante novità per lo sport in Gran Bretagna. Come annunciato dal Governo inglese, in merito al "Events Research Programme", le semifinali (6 e 7 luglio) e la finale degli Europei di calcio (11 luglio) in programma a Wembley si disputeranno con almeno 40mila tifosi. Lo ha comunicato Oliver Dowden, Segretario alla Cultura, che ha anticipato come gli ultimi tre incontri del torneo si svolgeranno con una maggiore capacità dello stadio destinata al pubblico. L’obiettivo, come spiegato, è quello di tornare alla piena capienza degli impianti nel Paese. I tifosi ammessi all’evento dovranno mostrare il proprio test negativo al Covid oppure dotarsi della certificazione del vaccino. Anche in occasione dell’ottavo di finale in programma a Wembley (il 29 giugno), la capacità dello stadio sarà prevista per il 50%. Da ricordare come le attuali limitazioni consentano l’ingresso a 22.500 spettatori (18.497 quelli presenti domenica per Inghilterra-Croazia), ma con l’ultima novità si tornerà ad una situazione inedita negli ultimi 15 mesi nel Regno Unito.

Anche a Wimbledon aumenta il pubblico

approfondimento

Drink e pappagallo: Lingard tifa così Inghilterra

Non solo Euro 2020 nel programma del Governo britannico: anche il torneo di Wimbledon (dal 28 giugno al 10 luglio), in programma sui campi dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club, ammetterà una maggiore presenza del pubblico. Come spiegato nel comunicato, la capacità sarà crescente durante il torneo, passando dal 50% iniziale al 100% del pubblico sul campo centrale in occasione delle finali maschili e femminili del 10 e 11 luglio. I dettagli completi dei limiti di capacità per ogni evento specifico, come spiega la nota, saranno stabiliti in seguito. Le parole di Dowden: "Vogliamo raccogliere ulteriori prove su come possiamo aprire tutti i grandi eventi in modo sicuro e per sempre. L'espansione delle prove dell'app NHS e del Lateral Flow Testing consentirà ad un pubblico più numeroso di partecipare ad un numero limitato di importanti eventi sportivi e culturali all'inizio di quest'estate, come parte del nostro 'Events Research Programme'. Nelle prossime settimane questo sta a significare che più fan si godranno gli Europei e Wimbledon oltre ad alcuni dei nostri più grandi eventi culturali e sportivi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche