Eriksen, il ct Hjulmand: "L'ospedale è vicino, sentirà il pubblico di Danimarca-Belgio"

DANIMARCA

Il ct danese presenta la sfida contro il Belgio e annuncia: "L'ospedale è dietro lo stadio, Chris ci guaderà giocare dalla finestra". Sui prossimi avversari: "Sono la migliore squadra del mondo, servirà una gara super". Lukaku, compagno di squadra di Eriksen all'Inter, anticipa un'iniziativa: "Al 10' metteremo fuori il pallone, fermeremo la partita e faremo un applauso in onore di Chris. Mi piacerebbe anche fargli visita"

DANIMARCA-BELGIO LIVE

Un tifoso davvero "speciale" che darà alla squadra una carica ancora maggiore. La Danimarca che giovedì alle 18 – in diretta su Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet) – affronterà il Belgio nella seconda gara di Euro 2020, potrà contare sul supporto di Christian Eriksen. "E' davvero una situazione pazzesca. L'ospedale è proprio dietro lo stadio, dalla finestra Christian vede il Parken, e probabilmente potrà sentire il pubblico. Penso che ci guarderà", ha affermato in conferenza stampa il Ct della Danimarca Kasper Hjulmand. Squadra pronta dunque a tornare in campo, nonostante lo shock relativo al malore avuto dal centrocampista dell’Inter nella gara d’esordio (persa per 1-o contro la Finlandia): "Come ha reagito la squadra? I giocatori che hanno avuto bisogno di vedere la propria famiglia hanno potuto farlo. Chi lo ha fatto non so dirvelo, io ho potuto vedere mia moglie e i miei figli molto rapidamente, ma è stato molto importante per me. Gli psicologi? Sono con noi dalla prima serata, sia a livello di gruppo che individuale. Penso che sia stato molto importante e che ci abbia aiutato tantissimo", ha proseguito il Ct della Danimarca Hjulmand.

"Belgio miglior squadra al mondo, serve gara super"

leggi anche

Eriksen dall'ospedale: "Grazie per i messaggi"

"Siamo gli 'underdog', non c’è dubbio, e affronteremo la squadra migliore al mondo, e se guardate le statistiche, concedono pochi gol e vincono tante partite. Ma c’è sempre una possibilità, anche contro una squadra così”, ha affermato Hjulmand parlando del match che attende la sua Danimarca. "Il Belgio lo abbiamo già affrontato, ma se pensiamo all'ultima volta cercheremo di fare qualcosa di meglio. Avremo lo stadio dalla nostra – ha aggiunto il Ct danese –  e useremo questo a nostro vantaggio. Dobbiamo cercare di giocare la miglior partita possibile". Tra gli osservati speciali c’è ovviamente l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku: “Non sarà facile fermalo. Abbiamo parlato di lui, è un giocatore decisivo, molto forte. Ma loro non sono Lukaku: il Belgio è fortissimo anche di squadra", ha concluso il Ct Hjulmand.

Lukaku: "Omaggeremo Eriksen al 10' minuto"

Alla vigilia del match tra Danimarca e Belgio, Lukaku ha anticipato un gesto speciale che la sua Nazionale ha in programma per omaggiare Eriksen: "Al 10’ minuto della partita metteremo fuori il pallone, fermeremo la partita e faremo un applauso in onore di Eriksen, insieme alla Danimarca". L’attaccante, compagno di Eriksen all’Inter, esprime anche un desiderio: "Vorrei andare a far visita a Christian  in ospedale, ne ho già parlato con il commissario tecnico. Dopo la partita invierò un messaggio a Christian, per adesso preferisco lasciarlo in pace con la sua famiglia”. L'ospedale di Copenaghen si trova a due passi dal Parken, lo stadio dove si sfideranno Danimarca e Belgio. Dopo Lukaku, anche il ct del Belgio Roberto Martinez ha confermato che la sua squadra renderà omaggio al numero 10 della Danimarca: "Vogliamo mandare un messaggio a Eriksen: speriamo di rivederlo presto in campo, e soprattutto in salute. Per questo, come ha detto Lukaku, vogliamo celebrarlo a inizio partita. Il calcio non è lo stesso senza Eriksen, speriamo possa tornare presto. Romelu avrebbe voluto fargli visita, ma ora la priorità di Christian va alla sua famiglia".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche