Italia-Austria, Mancini: "Continuiamo a divertirci, l'obiettivo è tornare a Wembley"

Europei
©Getty

Il Ct azzurro prima dell'Austria: "Giocheremo in uno stadio fantastico, un tempio così merita rispetto e sarà necessario giocare bene. L'obiettivo è tornare qui. Fino a oggi mi sono divertito molto e voglio continuare a farlo. Formazione? Ho qualche dubbio"

ITALIA-AUSTRIA LIVE

"Wembley è uno stadio fantastico, tra i più belli al mondo. Giocare qui deve essere un piacere, ci sono  giocatori che in una vita non ci giocano mai. Dobbiamo giocare bene, perché lo stadio lo merita. E sono certo che chiunque scenderà in campo domani giocherà bene". Parla così Roberto Mancini alla vigilia si Italia-Austria, ottavo di finale di Euro2020 in programma sabato sera alle 21 (Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251): "I ragazzi sanno che sarà un’esperienza bellissima per loro, quando giochi a calcio, vuoi giocare in stadi così. Credo serva felicità, serve rispetto per un tempio così. Se sarà possibile, ma dipenderà da noi, vogliamo tornarci. Servirà vincere due partite ancora", ha proseguito Mancini. "Da ct mi sono divertito molto, voglio continuare a divertirmi grazie a questi ragazzi. Ho ancora un paio di dubbi, ma chiunque andrà in campo farà la sua partita come abbiamo dimostrato contro il Galles", il pensiero del Ct azzurro.

"Dobbiamo divertirci e fare il nostro gioco"

leggi anche

I riti scaramantici Azzurri raccontati da Pessina

"L'Austria è un’ottima squadra. È una gara dove non devi sbagliare nulla, è la bellezza di questi tornei, non possiamo permetterci di sbagliare. Quanto fatto in questi 3 anni è e resta importante, nel calcio a volte si può perdere e vincere, ma dobbiamo avere un atteggiamento positivo per domani, dovremo divertirci e fare il nostro gioco", ha proseguito Mancini. Che sul tema relativo all’inginocchiarsi prima della partita ha risposto così: "Io sono qui per giocare la partita, per me la cosa più importante è la libertà, sempre". Chiusura sul gruppo azzurro e le scelte di formazione: "Mi hanno messo tutti in difficoltà in queste gare. Questo per me è un piacere, poter contare su giocatori in ottima condizione e mentalmente tranquilli. Quando fai delle scelte, undici scelte, gli altri saranno lì pronti a entrare e a cambiare la partita. Per noi deve essere una fortuna timori per la risalita dei contagi Covid a Londra? Noi abbiamo la doppia dose di vaccino, siamo tranquilli", ha affermato Mancini.