Italia-Austria, Spinazzola: "Il miglior calcio della mia carriera"

Europei

L'esterno della Roma è stato premiato come miglior giocatore in Italia-Austria e analizza la partita sua e della squadra: "Abbiamo saputo sacrificarci anche nei momenti in cui mancava lucidità. Loro sono una squadra forte ma noi abbiamo fatto una grande partita"

HIGHLIGHTS - PAGELLE

Un motorino inesauribile sulla fascia sinistra e miglior giocatore dell'ottavo di finale Italia-Austria, Leonardo Spinazzola si gode il momento, suo e della squadra: "Spero di raccoglierne il più possibile di questi premi - dice - Sono felicissimo, ma la gioia più grande è aver passato il turno dopo aver fatto una grande partita, da vera squadra". Cosa è scattato nei supplementari? "Ci siamo detti di stare tranquilli ed essere lucidi nell’ultimo passaggio, siamo stati sul pezzo, abbiamo difeso e sofferto insieme, siamo felici - prosegue - Abbiamo sofferto meno nelle altre gare, loro sono fisici, era molto difficile prendere palloni di testa, ci siamo abbassati un po’, ma siamo stati grandi perché abbiamo sofferto e siamo stati sul pezzo nei momenti più difficili anche quando è mancata un po’ di lucidità". Ma Spinazzola sta giocando il miglior calcio della carriera? "Sì, sono felicissimo e lo sto facendo nel palcoscenico  più importante della mia carriera". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche