Juventus Women, 10 calciatrici in isolamento volontario

Calcio femminile

Isolamento volontario domiciliare per dieci calciatrici della Juventus Women e della Nazionale Italiana che, durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall'Algarve Cup, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al COVID-19. Le calciatrici sono tutte asintomatiche, spiega la nota del club

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Con una nota il club bianconero ha comunicato di aver disposto l'isolamento volontario domiciliare per dieci calciatrici delle Juventus Women e della Nazionale Italiana che, durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall'Algarve Cup, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al COVID-19. Si specifica- puntualizza la nota della società di Torino- che le calciatrici sono tutte asintomatiche.

 

L’Italia femminile aveva preso parte all’Algarve Cup- una delle competizioni più importanti del panorama che si è disputato in Portogallo- arrivando fino alle finale. Una partita mai disputata, quella contro la Germania, perché le azzurre sono rientrate (con non poca fatica) in Italia in anticipo (era lo scorso 11 marzo) proprio a causa dell’allarme coronavirus. 

I più letti di calcio