Juve-Team K League 3-3: gol e highlights dell'amichevole. Pareggio show a Seoul

I bianconeri di Sarri danno vita a un incontro spettacolare contro la migliore rappresentativa del campionato coreano (gara iniziata un'ora dopo per via dell'arrivo in ritardo dei pullman). Botta e risposta Osmar-Muratore in avvio. I gol di Cesinha e Taggart riportano avanti i coreani, ma nel finale Matuidi e Pereira firmano il pari. Solo panchina per Ronaldo

VIDEO. CESINHA ESULTA COME CR7: LA REAZIONE DEL PORTOGHESE

JUVENTUS TEAM K-LEAGUE 3-3

7' Osmar (K), 9' Muratore (J), 45' Cesinha (K), 50' Taggart (K), 77' Matuidi (J), 81' Pereira (J)

Un'ora per attendere solo il fischio d'inizio, poi 90 minuti di continui capovolgimenti di fronte e grandi emozioni. Alla fine si conclude con il punteggio di 3-3 il terzo impegno stagionale della Juventus, fermata dal Team K-League, la migliore rappresentativa del campionato coreano. A Seoul la gara comincia con orario posticipato per via dell'arrivo in ritardo dei pullman delle squadre (i campioni d'Italia impiegano un'ora e 50 per arrivare allo stadio), e questo contribuisce involontariamente a sbloccare mentalmente l'incontro nella fase iniziale. I padroni di casa partono forte e trovano subito il vantaggio con un missile da oltre 30 metri di Osmar, ma la risposta bianconera arriva dopo 100 secondi: una lunga azione - cinque tocchi di prima - che porta al tiro il giovane Muratore, bravo a incrociare in rete con il destro. Col passare dei minuti, la squadra di Sarri (con Cristiano Ronaldo lasciato in panchina per tutto il match) prende le misure e costruisce un paio di opportunità con Bernardeschi, ma nel finale di tempo a colpire è ancora il Team K-League, letale con il destro di Cesinha. La formazione di Morais si scatena anche in avvio di ripresa e passa sul 3-1 con il gol del neo-entrato Taggart che, in due tentativi, colpisce al volo e mette la sfera nell'angolino. Sembra il colpo del ko per la Juve che, però, trova il modo di risorgere grazie alle sostituzioni. Matuidi accorcia con una rete di schiena e all'81 è Matheus Pereira a siglare il definitivo 3-3: il brasiliano controlla il pallone in area, si beve il difensore con un tunnel e beffa il portiere con un morbido tocco sotto. Prima del triplice fischio c'è anche tempo per un'altra chance a disposizione di Bernardeschi, ma questa volta Bumkeun respinge il tiro e decreta il pareggio finale.

TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (39' Pinsoglio [60' Buffon]); Cancelo, de Ligt, Rugani (60' Bonucci), Beruatto (66' Coccolo); Emre Can (60' Matuidi), Pjanic (60' Rabiot), Muratore (72' Pereira); Bernardeschi, Higuain (70' Mavididi), Mandzukic. All. Sarri

TEAM K-LEAGUE (4-3-3): Hyeonwoo (46' Bumkeun); Hongchul (46' Jinya), Valentinos, Youngsun (46' Kwangseon), Yong (46' Jooho); Osmar (66' Illok), Bitgaram (46' Mix), Bokyung (46' Chuyoung); Cesinha, Donggook (46' Taggart), Eder (46' Wanderson). All. José Morais

Ammoniti: Cancelo

1 nuovo post
Gol!
SBLOCCA OSMAR! JUVE-TEAM K-LEAGUE 0-1!
 
7' - Gol fantastico dello spagnolo che ruba palla a Higuain a centrocampo, avanza di qualche metro e lascia partire un missile che si infila all'incrocio
- di fabrizio.moretto.1992
5' - Ha preso campo la Juventus, ora costantemente nella metà campo avversaria
- di fabrizio.moretto.1992
2' - Buona partenza dei bianconeri con l'accelerazione di Bernardeschi sul lato destro: cross dall'altra parte, dove Mandzukic effettua la sponda per il tentativo di prima di Pjanic, subito murato dalla difesa
- di fabrizio.moretto.1992
1' - È cominciata la sfida
- di fabrizio.moretto.1992
Nell'11 bianconero maglia da titolare per Beruatto, figlio d'arte: suo padre è stato un giocatore del Torino
- di fabrizio.moretto.1992

La rappresentativa coreana, invece, opta per la maglia rossa

- di fabrizio.moretto.1992
La Juve scende in campo con la seconda maglia, bianca e rossa, ufficializzata ieri
- di fabrizio.moretto.1992
Questo l'11 scelto da Sarri:
 
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, de Ligt, Rugani, Beruatto; Emre Can, Pjanic, Muratore; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic
- di fabrizio.moretto.1992

Si attende l'ingresso in campo delle due squadre, dopo quasi un'ora di attesa da parte dei tifosi

- di fabrizio.moretto.1992
Questa la formazione ufficiale del Team K-League:
 
TEAM K-LEAGUE (4-3-3): Hyeonwoo; Hongchul, Valentinos, Youngsun, Yong; Osmar, Bitgaram, Bokyung; Cesinha, Donggook, Eder
- di fabrizio.moretto.1992

Nuovo aggiornamento: il match inizierà alle 13.50

- di fabrizio.moretto.1992
I primi ritardi si sono registrati all'arrivo all'aeroporto, motivo che ha scombussolato il proseguimento dell'intera giornata. La Juve ha impiegato, causa traffico, un'ora e 50 minuti per arrivare allo stadio
- di fabrizio.moretto.1992

Il programma iniziale della squadra bianconera, dopo l'arrivo a Seoul, era andare in hotel e riposarsi lì per un po' di prima di raggiungere lo stadio

- di fabrizio.moretto.1992

Il match, a meno di ulteriori complicazioni, dovrebbe cominciare alle 14

- di fabrizio.moretto.1992

Lo stadio, nel frattempo, si è riempito in ogni ordine di posto. Grande attesa dei tifosi per questo match

- di fabrizio.moretto.1992
Immagine
- di fabrizio.moretto.1992

VIDEO. Juve, l'arrivo a Seoul | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Juve, l'arrivo a Seoul per l'ultima amichevole asiatica' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992
La sfida sarà trasmessa in tv su Sky Sport Serie A (ch 202)
- di fabrizio.moretto.1992

Vi terremo aggiornati per eventuali cambi d'orario, ma secondo le ultime notizie il match comincerà alle 13.30

- di fabrizio.moretto.1992
Il pullman della Juventus, infatti, è arrivato allo stadio solo pochi minuti fa
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche